WWDC 2014: Arriva Mac OSX Yosemite

CLICCA QUI PER IL WWDC 2014 IN DIRETTA LIVE SU MELABLOG!

OS-X-Yosemite

Creig Federichi ha presentato nell'evento di apertura del WWDC 2014 il nuovo OSX Yosemite, l'interfaccia grafica è sempre basata su aqua ma è stata rinnovata, con nuovi effetti grafici, come la barra semitrasparente, che mostra i colori della pagina sottostante. Anche alcune schermate hanno una superficie traslucida che mostra in trasparenza lo sfondo o la finestra sottostante.

Il centro notifiche è stato migliorato, oltre a mostrare le notifiche in una singola barra può essere esteso su più barre.

Spotlight addesso mostra un campo di ricerca nel centro dello schermo e la ricerca avviene su diverse fonti, sia sul filesystem locale, sia su Internet, mettendo in relazione le informazioni, provenienti da Wikipedia, dalle Mappe e da molte altre fonti.

iCloud Drive è disponibili sia per Mac, sia per Windows, e permette la sincronizzazione automatica di tutti i file, esattamente come Dropbox. I file poi sono facilmente ricercabili direttamente attraverso Spotlight.

Safari è stato ulteriormente migliorato e dotato di un nuovo motore javascript il doppio più veloce di quello di Chrome e Firefox. Safari può fare molto di più di quello che fa un semplice browser, permette ad esempio di editare le immagini e di esportarle facilmente.

AirDrop adesso funziona anche tra iOS e Mac e permette di trasferire i file direttamente da un Mac ad un iPad in prossimità o viceversa, oppure iniziare a scrivere una mail su un iPhone e finire di scriverla con un click sul proprio Mac.

Maggiore integrazione tra il nuovo OS X Yosemite e iPhone, i Mac sono adesso in grado di creare un pairing automatico non appena un iPhone appositamente abilitato arriva nelle vicinanze, se il Mac non è connesso ad Internet, attiva automaticamente l'hotspot personale per connettersi ad Internet, senza necessità di password, mentre se arriva una chiamata sull'iPhone, una notifica appare anche sul Mac e permette di rispondere o declinare la chiamata.

OS X Yosemite è disponibile da oggi per gli sviluppatori e sarà gratuito per tutti, anche per chi non è sviluppatore, ma vuole contribuire a migliorare il prodotto scaricando la preview.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: