WWDC 2014, segui il Live di Melablog

CLICCA QUI PER IL WWDC 2014 IN DIRETTA LIVE SU MELABLOG!

wwdc14-mela

Il WWDC 2014 parte stasera alla solita ora, quando a Cupertino è mattina. Le novità riguarderanno, com'è ovvio principalmente il software, ma potrebbero esserci sorprese dell'ultim'ora dal punto di vista hardware.

L'ospite d'onore è lui, iOS 8 con tutte le sue innovazioni. Ovviamente Healthbook, l'app di gestione della salute e degli allenamenti degli utenti che funzionerà in tandem con iWatch, ma anche le app Cloud Anteprima e TextEdit. E non è un caso che Apple abbia registrato di recente i marchi Healthbook, HealthKit e iResearch; semmai è la conferma che questo è l'anno dei gadget di monitoraggio medico.

Poi sarà sicuramente la volta di OS X 10.10, forse ribattezzato OS X Yosemite, col suo design più minimalista e piatto, e le funzionalità ereditate da iOS 7. Arriverà il Centro di Controllo, mentre Centro Notifiche e Safari avranno un aspetto più simile a quello visto su iPad. Il dock torna alla bidimensionalità, e dovrebbe fare la sua comparsa una sorta di Spotlight flottante con Quicklook integrato.

Con ogni probabilità, Apple dedicherà anche una parentesi per il programma di Certificazione Smart Home, che renderà facilmente riconoscibili i dispositivi, gli impianti d'illuminazione, gli elettrodomestici, i sistemi d'allarme, i termostati e tutto il resto dei dispositivi high-tech destinati alla domotica compatibili con iPhone e iPad.

Per quanto concerne il nuovo hardware, ci sono poche chances di vedere roba seria. Se siamo fortunati, Mac mini e MacBook Pro Retina saranno aggiornati con CPU lievemente più performanti. Forse debutterà perfino un Thunderbolt Display 4K, e qualcuno vocifera di un MacBook da 12 pollici più sottile e leggero dei MacBook Air. Di sicuro dimenticatevi di iWatch e altre mirabolanti novità. Neppure degli iMac low-cost pare ci sarà traccia.

Quali che siano i conigli nel cilindro di Apple, tornate a trovarci alle 19:00 ora nostrana per il consueto Live di Melablog e per i post di approfondimento. Stay Tuned.

  • shares
  • Mail