iOS 13 svela il portachiavi smart di Apple che trova amici, bagagli e animali

Apple sta lavorando ad un'app che fonda insieme Trova Amici e Trova iPhone. E già che c'è, vi aiuterà a trovare anche tutto il resto, grazie ad un nuovo prodotto in arrivo.


Aggiornamento del 5 giugno 2019

Con iOS 13 e macOS Catalina, Apple lancerà una nuova app che consentirà di trovare amici, iPhone, iPad, Mac, AirPods e praticamente qualunque altra cosa desideriate, compresi chiavi, animali e bagagli. Grazie ad un nuovo prodotto che potrebbe arrivare già a settembre e che appare già rivoluzionario.

Il dispositivo in questione consiste in un gingillo a batteria molto piccolo e compatto, che sta sul pugno di una mano, simile per funzionalità e aspetto all'italianissimo Filo Tracker (31€ su Amazon) ma collegato ad iCloud. È una sorta di portachiavi smart sempre connesso ad iPhone via Bluetooth, in grado di aiutarvi a ritrovare gli oggetti/animali smarriti, oppure di segnalarvi in tempo reale quando dimenticate qualcosa per strada o ve la rubano. Con un po' di immaginazione, ne vediamo già molti appesi al collare del cane, alle chiavi di casa o dentro la valigia in aeroporto.

La differenza rispetto a tutti gli altri aggeggi del genere, tuttavia, sarà abissale. La mela infatti può contare sulla diffusione di milioni di iPhone e iPad in giro per il mondo che possono fare da ponte per segnalare la presenza dei portachiavi grazie alla tecnologia Bluetooth Beacon. In questo modo, gli iPhone creerebbero una rete mondiale capace di individuare le proprietà perse o rubate, un po' come fa Waze con le segnalazioni degli utenti o Google per il traffico. Il tutto ovviamente in modo trasparente all'utente e anonimo, così da preservare la privacy.

Prove di questa novità sono state scovate all'interno del codice di iOS 13, sotto forma di riferimento ad un misterioso "Tag1,1". "La prima Beta di iSOS 13" scrive Guilherme Rambo, "include un pacchetto risorsa per un dispositivo chiamato Tag1,1. Questo tipo di risorse viene utilizzato per per abbinare dispositivi di prossimità, alla maniera di AirPods e HomePod."

Per accompagnare il lancio di questo nuovo accessorio (Apple Find? Apple Finder? Chissà che nome gli daranno), Tim Cook e i suoi hanno creato una nuova app che fonde tra loro Trova Amici e Trova iPhone, e aggiungendo nuove feature che renderanno sempre meno pratico il furto di uno smartphone. Assieme ad iOS 13, infatti, la nuova app unificata ha introdotto anche la funzione "Trova Rete" che permette di tracciare un iPhone perso o rubato anche quando non è connesso a reti mobili o WiFi.

Il progetto, ribattezzato internamente GreenTorch o Tag B389, dovrebbe vedere le luci della ribalta dopo l'estate, probabilmente assieme al rilascio di iOS 13 e macOS Catalina. Mistero sul prezzo per il pubblico, ma se oltre 10 anni di esperienza ci hanno insegnato qualcosa, siamo molto vicini agli 80-100€ a portachiavi. Scommettiamo?

  • shares
  • Mail