Scoprire quali iPhone, iPad e Mac accedono al proprio account Google

Se avete il dubbio (ma anche se non lo avete) che qualcuno abbia scoperto la vostra password di Google, ecco come verificare che sia tutto a posto.

google_verifica_attivita_sospette


Preoccupati per la sicurezza dei vostri dati personali? Da oggi Mountain View si è dotata di un interessante strumento che permette di stanare qualunque attività sospetta sul vostro account Google. Ed è anche semplicissimo da usare.

Su Android esiste da sempre un tool online che consente di visualizzare quali dispositivi sono connessi al proprio account Google. Da oggi, questa feature viene estesa ad un gran numero di piattaforme e dispositivi, compresi quelle Apple. E oltre ad indicare l'ultimo login effettuato, mostra pure da dove è avvenuto.

Questo significa che, se trovate accessi da Nairobi o da Chiang Mai -e non eravate in vacanza negli ultimi giorni- è praticamente certo che qualcuno vi abbia rubato le credenziali.

Verificare gli accessi a Google

Per verificare quali computer e dispositivi mobili abbiano effettuato l'accesso coi vostri dati di login Google, non dovete far altro che aprire questa pagina Web:

Security.google.com/settings/security/activity

Fate clic su uno di essi per visualizzare anche i browser o le app che hanno avuto accesso, l'ora in cui ciò è avvenuto, e la posizione geografica dell'ultimo accesso, ricavata in base all'IP.

Il sistema può tornare indietro fino a un massimo di 28 giorni, dopodiché cancella i dati più vecchi; se avete preoccupazioni riguardo il vostro account, insomma, non fate passare troppo tempo. Nel caso in cui doveste notare qualcosa di sospetto, fate clic sul link Proteggi il tuo account che trovate in cima alla sezione Dispositivi e Attività. Per maggiore sicurezza e tranquillità, potete attivate la verifica in 2 passaggi anche su Google: basta seguire le indicazioni sul sito di Google.

  • shares
  • Mail