iPhone 5s e iPhone 5c, code davanti gli AppleStore e scorte terminate

In queste ultime ore, a causa di iPhone 5s e iPhone 5c, davanti a molti Apple Store del mondo si sono formate file lunghissime; in altri, praticamente nulla. Una cosa però è certa: le scorte non basteranno.

louvre-iphone5s

L'immagine che vedete in cima al posta è stata pubblicata da Mac4Ever e mostra la coda che c'era ieri sera davanti all'Apple Store in zona Louvres, a Parigi. Ma in altre parti della città, e anche a Bordeaux, Strasburgo, Lion e Montpellier, gli scenari sono pressoché identici; idem in Giappone, Germania e Australia. Frotte di clienti bramosi attendono pazientemente di poter mettere le mani sull'agognato iPhone 5s o iPhone 5c, i nuovi telefoni con la mela lanciati durante l'evento del 10 settembre e ora commercializzati in diversi paesi del mondo.

Curiosamente, mentre all'estero i serpenti umani raggiungono lunghezze di tutto rispetto, in madre patria le attese "sono decisamente più brevi o inesistenti" rispetto ai lanci precedente. Così almeno scrive il LA Times in un recente articolo, e a giudicare dalle prime foto che stillano sul Web pare che abbiano proprio ragione.

D'altro canto, perché darsi tanta noia se le scorte sono ridotte ai minimi termini, soprattutto per i modelli di punta. In UK, Germania e Francia, i nuovi dispositivi risultano già introvabili praticamente ovunque; negli store online di Australia e Cina, invece, si è passati in poche ore ad attese di 7-10 giorni per tutti i tagli e le colorazioni di iPhone 5s, in particolare per Champagne e bianco.

Uno stato di cose che ha costretto Apple a rivedere i propri piani, e a chiedere ai produttori partner asiatici un incremento di un terzo della produzione della variante dorata. Così ha rivelato poche ore fa il Wall Street Journal; peccato soltanto che gli effetti di questa accelerazione si avranno solo nelle prossime settimane.

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: