QR code per la pagina originale

Apple Watch & iPad: tutte le novità dell’Evento Apple

Tutti pronti per l'Evento Apple del 15 settembre 2020? Ecco tutte le novità attese, da iPad ad Apple Watch.

,

20.04: Il live è concluso. Che ve ne è sembrato? Alla fine belle cosette, ma niente di veramente innovativo. Neppure AirTags. Tornate sulle nostre pagine per i consueti post di approfondimento, e fateci sapere la vostra opinione a caldo su Twitter o sulla nostra pagina Facebook. A presto, e grazie di averci seguito.

iPad Air

20.02: Notizia bomba: Domani verrà rilasciato iOS 14. Arriverà anche watchOS 7 e tvOS 14. Niente macOS.

20.00 Il nuovo iPad Air è un tablet, ma costa caro. Si parte da 599$ cioè 700 abbondanti Euro qui da noi.

19.57: Fotocamera frontale da 7MP FaceTime HD, e fotocamera posteriore da 12MP. Speaker stereo riprogettati per riprodurre musica e audio in modalità “landscape.”

19.51: Ha un processore A14 Bionic costruito con tecnologia a 5 nanometri, il primo dell’industria. Le dimensioni dei suoi transistor si misurano in atomi: ne possiede ben 11,8 miliardi. È il 40% più veloce del modello precedente. Prestazioni grafiche 2 volte più veloci rispetto ai notebook Windows di caratteristiche paragonabili. Include una porta USB-C.

Il Neuronal Engine è il doppio più veloce, il che significa che impara prima e applica prima il Machine Learning. Tanta potenza che le app potranno sfruttare in modo innovativo.

Per esempio, l’app Djay Pro AI consente di creare l’effetto “scratch” semplicemente muovendo le dita in aria, utilizzando la fotocamera frontale.

19.49: Il nuovo iPad Air ha un design più sottile e squadrato, ispirato ad iPad Pro. Viene in 5 colori incluso Orio Rosa, Verde e Blu Cielo. Laminazione completa, True Tone, rivestimento anti-riflesso, ampiezza di colore P3, schermo Liquid Retina da 10.9″ e 2360 x 1640 pixel.

Esattamente come vaticinavano i rumors, dice addio al pulsante Home, e integra il sensore di impronte nel pulsante di accensione.

iPad 8ª Gen

19.47: iPad 8ª gen parte da 329$ (circa 400€ qui da noi). È ordinabile a partire da oggi, consegna nei prossimi giorni.

19.41: Si parla di iPad. iPad di 8ª generazione include chip A12 Bionic che garantisce il 40% di prestazioni in più rispetto alla precedente generazione. Neural Engine. Più veloce del computer Windows più venduto negli USA, e 3 volte più veloce del tablet Android più venduto. Addirittura 6 volte più veloce del Chromebook più venduto.

iPad di 8ª generazione supporta Smart Keyboard, tastiere di terze parti e Apple Pencil. Con iPadOS 14 diventa ancora più versatile e potente.

Apple One

19.38: Presentano Apple One, l’abbonamentone di cui vi parlavamo di recente. Piani individuali a partire da 14,95€ al mese per avere Apple Music, TV+, Arcade, 50GB di iCloud. Il piano familiare da 19,95€ al mese invece include 200GB di iCloud.

Il taglio Premier da 29.95€ concede invece 2TB di iCloud più News+ e Fitness+.

Apple Watch Series 6 e SE

Acquista su Amazon:

19.34: È tutto molto tecnologico. L’insegnante di tanto in tanto vi chiederà verificare il battito che compare a schermo. Gli anelli da chiudere vi motiveranno a resistere di più. E alla fine dell’allenamento si riceve un compendio di com’è andata. Sono previsti allenamenti con o senza attrezzatura. In generale, i corsi sono stati pensati per essere flessibili e adattabili a tutti.

Gli utenti Apple Music possono caricare le proprie playlist direttamente in Fitness+. 9,99€ al mese o 79,99€ l’anno, ma solo in Australia, Canada, Ireland, NZ, US, UK. Niente Italia per ora. L’abbonamento può essere condiviso coi membri della propria famiglia.

19.31: Si chiama Fitness+ funziona su tutti i vostri dispositivi, fornisce le metriche dell’allenamento direttamente su Apple Watch, e per ora include 10 allenamenti. Si può impostare insegnante, musica, durata e tipo di allenamento. Grazie a Apple Fitness+ potete conoscere calorie, passi, distanza percorsa e battito cardiaco tutto in una sola schermata; questi dati vengono inviati anche sui dispositivi, dunque potete vederli in sovraimpressione su iPhone, iPad o Apple TV.
19.30: “Il futuro della salute è sul tuo polso” dice il Responsabile Senior delle feature Fitness di Apple Watch. E per motivare ancora di più le persone è stata creata una nuova app di fitness con i migliori insegnanti al mondo.
19.28: Un video-parodia mostra tutte le funzionalità di Apple Watch. Simpatico.

19.27: Apple Watch Series 6 sarà disponibile già da oggi, con consegna nei prossimi giorni.
19.26: Apple si impegna a rendere sempre più facilmente smaltibile e riciclabile Apple Watch. E la volontà è di diventare carbon neutral, cioè a impatto zero sull’ambiente. E per ottenere lo scopo, indovinate un po? Tolgono il caricabatterie dalla scatola. Preparatevi, perché succederà la stessa cosa pure con iPhone. Sicuro.

19.22: Arriva Apple Watch SE, una sorta di ibrido tra il Series 6 e il Series 5. Ha il chip del 5 ma in più accelerometri, giroscopio e altimetro come il Series 6. I prezzi del Series 6 partono da 399$, il Series 3 resta al solito prezzo. Apple Watch SE invece parte da 279$.

19.20: La vera novità? Potrete finalmente impostare un Apple Watch anche per altre persone, come bambini o anziani, che non possiedono (o non sanno usare) un iPhone. E grazie alla modalità Scuola i genitori potranno impedire notifiche, elementi di disturbo, chiamate e altro durante le lezioni.

19.18: Ovviamente vengono lanciate anche nuovi cinturini per l’occasione. C’è anche un Solo Loop privo di buchi, maglie, fermagli o meccanismi di blocco: è un unico anello di silicone che si indossa tipo bracciale. In alternativa c’è anche la versione in tessuto. Per carità, eh, carini, ma potevamo vivere pure senza.

19.16: Non potevano mancare ovviamente nuovi quadranti che riflettono le novità hardware. Ci sono Techometro, MeMoji, Pride, colori della propria squadra e molti altri.
19.15: Il chip S6 system-in-package garantisce il 20% di prestazioni in più rispetto alla precedente generazione, 2,5 più luminosità all’aperto e display sempre acceso. In più, ha anche un altimetro sempre attivo.
19.14: Con Apple Watch Series 6 è possibile migliorare le nostre conoscenze su asma, infarti e Covid-19.

19.11: Apple Watch Series 6 sfoggia un nuova cassa in alluminio blu oltreché una cassa in acciaio inossidabile in oro di nuovo tipo. Ha un nuovo sensore che misura i livelli di ossigeno nel sangue. La misurazione può avvenire manualmente, in 15 secondi, o in modo automatico ad intervalli di tempo prestabiliti e anche di notte.

19.10: Il COO di Jeff Williams parla di Apple Watch. “Ogni anno Apple Watch aggiunge nuove feature che migliorano la vita.” Ecco Apple Watch Series 6.

19.08: Apple Watch viene usato per testare i livelli di stress del personale sanitario, e addirittura diagnosticare un possibile contagio da Covid-19.
19.05: Apple Watch è diventato un prodotto insostituibile per alcune categorie di persone. Per esempio chi ha diabete di tipo 1 (perché Apple Watch ricorda di prendere l’insulina e permette di immetterla nel flusso sanguigno in un istante con i dispositivi medici di nuova generazione). Oppure per gli utenti con ipertensione (perché Apple Watch li sprona ad allenarsi, con un impatto importante sulla pressione sanguigna).
19.04: Apple Watch ha introdotto tante funzionalità: non solo l’ora, ma anche domotica, salute, fitness e così via. Sta illustrando i benefìci di Apple Watch per gli utenti.

19.03: Oggi ci focalizzeremo su due prodotti: Apple Watch e iPad Air.
19.02: Tim Cook parla del periodo in cui viviamo. La pandemia. Le videoconferenze. Lo smart working.
19.01: Inizia la diretta. Ci sono collegati 600.000 utenti solo su Youtube.
18.47: Avete notato? L’Apple Store è in manutenzione già da qualche ora…
18.45: La diretta inizia alle 19.00 ora italiana. Tutti pronti?

 

I PRODOTTI ATTESI

Time Flies, prodotti attesi all'Evento Apple del 15 settembre

Il 15 settembre si terrà il primo Evento Apple della storia in epoca Covid-19, e per forza di cose sarà diverso da tutti gli altri. Si intitola Time Flies, il Tempo Vola, e costituirà la vetrina per presentare diversi prodotti, ma nessun nuovo iPhone. Ecco le anticipazioni che aspettavate.

Apple Watch Series 6

Non c’è assolutamente dubbio sul fatto che domani verranno presentate le nuove generazioni di Apple  Watch. Il Series 6 dovrebbe mantenere un design simile al predecessore, con nessuna modifica di rilievo a scocca e display.

Tuttavia dovrebbe garantire un salto prestazionale discreto, più batteria, migliore resistenza ad acqua e polvere, velocità superiori in WiFi e LTE. Forse ci sarà pure un sistema di monitoraggio dell’ossigenazione del sangue, che in epoca Covid-19 torna sicuramente utile. Una saturazione al di sotto del 95%, infatti, indica problemi gravi.

Si vocifera infine che sarà presente un sistema di controllo dei livelli di stress, e esercizi per calmarsi e prevenire gli attacchi di panico. Pare inoltre che il Series 3, che ora rappresenta l’entry level, verrà sostituito con un Apple Watch Low Cost che consiste in un Series 4 modificato, privo di ECG e display sempre acceso.

NOTIZIA: COSA DOBBIAMO ASPETTARCI DA APPLE WATCH SERIES 6?

iPad Air

È da settimane che parliamo dell’iPad Air di quarta generazione e finalmente ogni dubbio sta per essere dissipato. Attendiamo un dispositivo dal design più squadrato ispirato all’attuale iPad Pro dotato di Smart Connector sul retro, 4 speaker stereo e connessione USB-C al posto di Lightning. La feature più particolare, tuttavia, è l’assenza di Touch ID nel pulsante Home (che sparisce dalla cornice): il sensore di impronte verrà infatti integrato nel pulsante di accensione.

Trovate tutte le caratteristiche, le dimensioni e perfino i prezzi italiani in questo nostro post di approfondimento.

Apple One

Sappiamo che Apple ha intenzione di lanciare un nuovo abbonamentone unico a tutti i suoi servizi, e ad un prezzo più conveniente della loro somma. Si chiamerà Apple One, e il dominio è stato pure già registrato.

Includerà Apple Music, Apple TV+, Apple Arcade, iCloud Apple News+ e -pare- un abbonamento di fitness virtuale. Potete saperne di più leggendo il nostro approfondimento su Apple One.

Niente iPhone?

Benché le certezze siano poche, in linea puramente teorica all’evento di domani sono attesi solo tablet e orologi; e onestamente -checché ne dicano i rumors- noi propendiamo per questa tesi e per due motivi fondamentali.

Primo. I nuovi iPhone semplicemente non sono ancora pronti. I problemi causati dalla pandemia in catena di montaggio hanno rallentato molto i processi di ricerca e sviluppo, e sebbene Apple sia stata molto brava ad assorbire il colpo e a mostrare resilienza, stavolta è praticamente certo che iPhone 12 arriverà con qualche settimana di ritardo rispetto alle tempistiche degli anni scorsi. Lo ha confermato Apple stessa.

Inoltre, non ci vuole la sfera di cristallo per capire che un evento ribattezzato “Il tempo vola” focalizzerà i propri contenuti su un orologio.

NOTIZIA: iPHONE 12, PREZZI ITALIANI E SPAZIO D’ARCHIVIAZIONE

Altre Possibilità

Questi sono i prodotti principali, ma è ovvio che potrebbero arrivare anche altre cosette che attendiamo da tempo immemorabile. Per esempio, non ci spiacerebbe vedere finalmente AirTags, il portachiavi smart trova-tutto di Cupertino.

Leggi anche: AirTag: feature e caratteristiche del trova-tutto di Apple

Ma forse potrebbe essere l’occasione giusta per rilanciare HomePod con una versione low cost, o il mitologico AirPower, il tappetino di ricarica wireless con la mela. E già che ci siamo, un nuovo paio di cuffie chiamato AirPods Studio.

In ogni caso, per scoprirlo non dovrete far altro che tornare su queste pagine. Noi di Melablog ci saremo col consueto Live Blog. Appuntamento alle 19 ora italiana. Non mancate!