iPhone 7, la prossima generazione sarà Intel Inside

La prossima generazione di iPhone in arrivo tra qualche mese sarà la prima ad adottare un chip Intel. Non era mai accaduto nella storia dei telefoni Apple.

A quanto pare, i processori Skylake dei nuovi MacBook Pro previsti per giugno non sono l'unica tecnologia Intel che Apple ha intenzione di adottare. Con iPhone 7, Cupertino abbandonerà i modem LTE Qualcomm per passare a quelli Intel.

La notizia è trapelata dopo il CEO di Qualcomm Steve Mollenkopf ha dichiarato, durante l'ultima conferenza sui risultati fiscali, che uno dei suoi clienti più importanti ha deciso di passare alla concorrenza; e visto che Samsung utilizza già diversi fornitori, è chiaro che il riferimento sia ad Apple.

La conferma definitiva l'ha data a marzo Intel stessa, quando affermava di essersi assicurata una porzione significativa di ordini da Apple per i chip LTE 7360: un modem molto veloce, capace di raggiungere i 450 Mbps in download e i 100 Mbps in upload, con supporto alle bande LTE dalla 19 alla 29 (qui le caratteristiche del prodotto, in PDF).

Un bel passo in avanti rispetto ai 300 Mbps massimi teorici di iPhone 6s e iPhone 6s Plus, a patto però che la rete sia in grado di supportarli. Perché il problema è tutto lì.

  • shares
  • Mail