iMac 8K l'anno prossimo, grazie a DisplayPort 1.4a

L'anno prossimo Apple potrebbe lanciare un iMac 8K. Lo rivelano le nuove specifiche DisplayPort

imac_Retina_8K


La Video Electronics Standard Association (VESA) ha annunciato nelle scorse ore l'ultima versione dello standard DisplayPort, indicata come 1.4a. Grazie ad essa, Apple potrà lanciare iMac con display più ampi, con più profondità di colore e caratterizzati da una risoluzione nettamente superiore. Già si parla di iMac 8K.

Ma non dipenderà soltanto alla porta DisplayPort, che tutto sommato è molto marginale rispetto alle specifiche hardware complessive di un computer; il grosso del merito va alle GPU avanzate e alle nuove tecnologie di LCD che stanno emergendo in questi mesi, e che messe assieme permetteranno di raggiungere risoluzioni 8K su portatili e computer fissi nel 2016.

DisplayPort 1.4a, tuttavia, non è destinato all'uso coi monitor esterni: serve per collegare i display integrati nei computer come per l'appunto i MacBook Pro Retina e gli iMac. L'attuale standard DisplayPort 1.3, invece, è stato rilasciato a settembre dell'anno scorso e consente di connettere schermi 5K che, nel caso dell'iMac, arrivano a risoluzioni di 5120 x 2880 pixel; l'anno prossimo, invece, si potrebbe agevolmente raggiungere i 7680 x 4320 pixel.

Simili caratteristiche tecniche hanno bisogno di un hardware sufficientemente potente per gestire il tutto, e anche per questo occorrerà attendere che il resto dell'industria si metta al passo; diciamo che ora ci sono quasi tutte le condizioni ideali per un ulteriore passo in avanti. La palla, ora, va ad Apple.

  • shares
  • Mail