Touch ID, confermata l'integrazione su iPhone 6, iPad Air 2 e iPad Mini 3

Gli analisti confermano la presenza del sensore di impronte Touch ID in tutte e venture generazioni di iPhone e iPad.

Ming-Chi Kuo di KGI Securities lo aveva già detto, ma ora lo conferma definitivamente. Entra la fine dell'anno, il sensore di impronte digitali che fino ad oggi era appannaggio esclusivo dell'iPhone 5s farà un salto anche su iPad. E così, la transizione sui dispositivi mobili sarà definitivamente ultimata, fino alla prossima innovazione.

Leggi: iPad Air e iPad mini con Touch ID entro la fine dell'anno

Grazie ai passi avanti fatti in catena di montaggio, e ai miglioramenti operati a livello di logistica, Apple dispone finalmente d'un flusso adeguato di sensori Touch ID da integrare in tutti i suoi dispositivi mobili; una scelta che comporta diverse sfide, data la quantità spaventosa di iPhone e iPad che immette sul mercato ogni anno. A quanto pare si tratta di un salto fisiologico, da considerarsi praticamente cosa fatta:

Il modulo Touch ID di Apple dovrebbe vedere le consegne impennarsi del 233% nel 2014. Riteniamo che ogni nuovo dispositivo iOS lanciato quest'anno sarà equipaggiato con un Touch ID, incluso il nuovo iPhone 6 da 5,5" e 4,7", l'iPad Air 2 e l'iPad mini2 con display Retina. Considerando le consegne dei nuovi prodotti e le vendite dell'iPhone 5s stanno durando più a lungo che nel 2013, prevediamo che le vendite delle unità del modulo del sensore di impronte digitali crescerà del 233%, passando a 120 milioni di unità per il 2014.

Touch-ID-exploded-pic-620x350

È la conferma di quanto sussurravano gli addetti ai lavori all'inizio dell'anno; solo pochi mesi fa si parlava del passaggio a "nuovi processi produttivi a 65 nm in fabbriche da 12 pollici" che avrebbe garantito un incremento di efficienza nelle consegne e nella qualità di prodotto.

Tuttavia, contrariamente alle indiscrezioni del passato che parlavano di un design totalmente immutato del Touch ID, Kuo vaticina lievi modifiche ai materiali e ai processi produttivi utilizzati in produzione; ciò dovrebbe aumentare la durabilità del congegno, e quindi del dispositivo nel suo complesso. Il produttore di riferimento resta dunque Taiwan Semiconductor Manufacturing Company (TSMC) e la sua sussidiaria XinTec.

Le rassicurazioni di Kuo, ad ogni buon conto, arrivano un po' fuori tempo massimo; i lettori di Melablog sanno che all'interno del codice di iOS 7.1 sono stati scovati i riferimenti al modulo Touch ID anche per iPad Air e iPad mini; il che in altre parole, è la conferma definitiva che volevamo.

Approfondisci: Touch ID sui nuovi iPad scoperto nel codice di iOS 7.1

I nuovi telefoni di Cupertino stanno per arrivare: oramai è questione di pochi mesi soltanto. L'appuntamento è al WWDC 2014, quando finalmente Apple svelerà le carte che intende giocarsi.

Leggi su Mobileblog: Apple, il nuovo iPhone 6 dovrebbe arrivare a settembre

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: