PA Semi potrebbe non aver progettato i chip Apple A4

Apple A4 chip

Contrariamente a quanto si possa credere, il processore Apple A4 che ha debuttato nel nuovo iPad non è stato progettato da ingegneri della PA Semi, a dichiarlo è una fonte molto autorevole di VentureBeat. Apple avrebbe commissionato il servizio di progettazione ad aprile 2009, e a giugno dello stesso anno Steve Jobs ha ammesso che lo scopo era quello di realizzare processori per iPhone ed iPod.

In realtà, la fonte dichiara, il processore A4 è il frutto del lavoro di un team di progettazione precedente. Apple, è cosa nota, ha una lunga esperienza nel settore, ad esempio con la creazione dei northbridge per i suoi Mac con processori G4 e G5. La CPU A4 è il primo processore interamente costruito in casa che ha comunque in parte beneficiato delle competenze acquisite da PA Semi.

Alcuni ingegneri hanno cominciato ad ipotizzare (nessuno di loro ha ancora messo le mani sul processore) che il maggior pregio di tale processore possa essere la capacità di abbassare o spegnere completamente il consumo di elettricità di alcune parti della CPU; ciò spiegherebbe le 10 ore di autonomia che Steve Jobs ha dichiarato durante la presentazione di iPad.

In maniera simile, il chip potrebbe essere in grado di trasferire il lavoro del processore grafico, evitando problemi di surriscaldamento con l'abbassamento controllato della velocità di clock. Gli esperti, infatti, sottolineano che tutti i dispositivi concorrenti attualmente tengono le GPU in stato di idle (inattività) per molto del tempo operativo, consumando comunque energia elettrica.

[Via MacNN]

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: