Bug della data 1970: due soluzioni per riportare in vita iPhone

risolvere_bug_iphone_1970.jpg

Tutti sanno oramai che basta impostare come data il 1 gennaio 1970 su iPhone per bloccarlo irrimediabilmente. La buona notizia è che esistono due metodi per riportarlo in vita con poco sforzo.

In attesa che Apple metta mano alla situazione con un aggiornamento software, ci sono almeno un paio di trucchi che è possibile mettere in atto per recuperare un iPhone morto se un amico bontempone vi ha fatto lo scherzo di cambiarne la data. L'idea alla base dell'intuizione consiste semplicemente nello staccare la batteria al telefono, cosa che può essere fatta in due modi.

Metodo semplice (più lento)

Occorre semplicemente attendere che la batteria dell'iPhone si scarichi completamente, il che può richiedere da poche ore a qualche giorno, a seconda del livello di carica di partenza. Vi assicuriamo, però, che con un po' di pazienza, tutto torna a funzionare come al solito.

Metodo complicato (istantaneo)

In alternativa, potete staccare fisicamente i circuiti di alimentazione del telefono. Ma per ottenere lo scopo, sarà necessario aprire iPhone con cacciaviti a pentalobo. E diamo per scontato che possediate già l'attrezzatura adatta; in caso contrario, è inutile attendere un ordine su Amazon o eBay: con ogni probabilità, il problema si risolverebbe da sé prima della consegna.

Chi volesse cimentarsi nell'impresa, comunque, non ha altro da fare che svitare un paio di viti, sollevare lo schermo, quindi disconnettere la pattina di connessione della batteria dalla scheda logica del telefono. Neppure 10 minuti di lavoro, pur senza troppa manualità.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 50 voti.  

I VIDEO DEL CANALE TECNOLOGIA DI BLOGO