iPhone 13: utenti superstiziosi, ma Apple non cambia nome

Secondo una ricerca, gli utenti sono superstiziosi e non vogliono “13” in iPhone 13. Ma Apple non ha intenzione di cambiare nome.

Secondo una recente ricerca condotta da SellCell, è emerso un quadro piuttosto preoccupante per Cupertino. Se infatti da una parte la maggior parte di loro sembra essere rimasta indifferente alle novità di iOS 15, tutti sembrano sostanzialmente concordare su una cosa: quel “13” in iPhone 13 fa decisamente timore. Ma a Cupertino nessuno è superstizioso: il nome non si cambia.

Scarso Interesse per iOS 15

Oltre il 50% degli intervistati ha affermato che le nuove feature introdotte in iOS 15 e iPadOS 15 sono solo “leggermente promettenti” e “affatto promettenti.” Il 28,1% ritiene l’aggiornamento “abbastanza interessante” ma solo il 19,3% si è definito “estremamente” o “molto emozionato” di riceverli.

E tra tutte le feature del nuovo sistema operativo svelate all’ultimo Evento Apple, questa è la classifica delle più amate:

    1. Nuovo Wallet con supporto alle Chiavi Digitali (23%)
    2. Ricerca avanzata in Spotlight (17.3%)
    3. Dov’è anche ad iPhone spento (14.2%)
    4. SharePlay (10.1%)
    5. Il riconoscimento ottico LiveText del testo nelle foto (9%)

Ma già che c’erano, gli utenti hanno stilato anche la classifica delle feature che mancano ad iOS 15. Ecco la Top 5:

    1. Widget Interattivi (32.3%)
    2. Display sempre attivo (21%)
    3. Pro tools (Xcode, Final Cut Pro, etc.) per iPad (14.9%)
    4. Più robusto supporto ai monitor esterni per iPad (13.2%)
    5. Supporto per account multipli su iPad (8%)

Le feature che sono piaciute meno? L’aggiornamento dell’app Salute con le metriche sul rischio di caduta, e le Mappe Apple. Insomma, forse dipenderà anche dal fatto che questo ciclo di aggiornamenti è diventato anche un po’ una routine, fatto sta gli utenti sembrano essere molto meno elettrizzati del solito. Per dire, sono molto più in allerta per la faccenda di iPhone 13.

Triscaidecafobia

triscaidecafobia

Col termine triscaidecafobia si intende la paura irrazionale e del numero 13. Si tratta di una superstizione totalmente immotivata a livello logico, tant’è che in molte culture il 13 è considerato un numero di fortuna e buona riuscita, in particolar modo nella regione del Tibet e in Cina.

Ciononostante qui da noi preoccupa non non poco; tant’è che molti utenti -ben 1 su 5- pensano che Apple dovrebbe saltare a piè il 13 per arrivare direttamente al 14. Mentre il 74% pensa che un nome diverso -tipo iPhone 2021- costituirebbe una scelta più saggia. Seguono tra i nomi più gettonati iPhone 13 (26%), iPhone 21 (16%), iPhone 12S (13%) e iPhone 14 (7%).

Apple Non Cambia Nome

Stando alle indiscrezioni pubblicate dall’Economic Daily News, tuttavia, Apple non ha la minima intenzione di cambiare nomenclatura. Con la nuova generazione, dunque, resta lo schema di nomi già visto: iPhone 13‌, iPhone 13 Pro, iPhone 13 Pro Max e iPhone 13 mini.

E voi che ne pensate? Oramai il lancio di iPhone 13 è vicino, ed è praticamente certo che a Cupertino si siano posti il problema e stiano facendo i loro compiti a casa. A vostro giudizio, quanto inciderebbe il problema del 13 sull’acquisto della prossima generazione di iPhone? Ditecelo nei commenti, su Twitter o sulla nostra pagina Facebook

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare