Apple Watch, il fornitore dà forfait: "assemblarli non conviene"

Fare un accordo con Apple non è il jackpot della vita. Il fornitore di Apple Watch rinuncia alla commessa, e lascia la mela in braghe di tela.

Stop Produzione Apple Watch

Quanta Computer, il produttore storico di Apple Watch, MacBook Air e diversi altri prodotti con la mela dà forfait. Dal 2020, cesserà di produrre Apple Watch e venderà gli impianti di Changshu, dedicati esclusivamente all'orologio di Cupertino.

È stato il fornitore principale di Apple Watch sin dall'introduzione del modello originale nel 2015, per poi essere affiancata a Compal Electronics l'anno scorso in occasione di Apple Watch Series 4. Dopo tutti questi anni, tuttavia, Quanta getta la spugna e rinuncia alla commesse future:

Quanta potrebbe cessare di assemblare Apple Watch nel 2020, affermano le fonti. Quanta Computer smetterà molto probabilmente di accettare ordini per Apple l'anno prossimo a causa di problemi di profittabilità, e venderà gli impianti di Changshu in Cina dedicati all'assemblaggio del dispositivo indossabile, secondo le fonti dell'industria.

A quanto pare dunque l'accordo pluriennale con una delle società high-tech di maggior successo dei nostri tempi non garantisce un rientro adeguato a giustificare gli investimenti.

Ma cambiare non sarà una passeggiata. Tradotto in soldoni significa che, in tempi record, Tim Cook e i suoi dovranno cercarsi un altro partner per sfornare gli Apple Watch col 5G, il modello più sofisticato mai messo a punto fino ad oggi. Qualcuno a Cupertino stanotte non chiuderà occhio.

  • shares
  • Mail