Ecco la classifica delle peggiori password del 2018

Alla faccia degli appelli alla sicurezza. Con grande interesse antropologico, vi notifichiamo che le peggiori password dell'anno continuano a essere "123456" e "Password."

Anche quest'anno, SplashData ha stilato la lista delle peggiori password del 2018; una classifica creata sulla base dei 5 milioni di password trapelate in un modo o nell'altro sul Web nel corso degli ultimi 12 mesi. E anche stavolta ai primi posti troviamo i grandi classici dell'horror informatico.

Esattamente come scrivevamo nel 2014, al primo e al secondo posto continuano ad incombere "123456" e il mitologico "password." Ecco la classifica completa:

1) 123456
2) password
3) 123456789
4) 12345678
5) 12345
6) 111111
7) 1234567
8) sunshine
9) qwerty
10) iloveyou

"Gli Hacker," spiegano da SplashData, "hanno tanto successo nella violazione degli account online grazie all'uso di nomi di celebrità, termini provenienti dallo sport o dalla cultura pop, o semplici sequenze di tasti solo perché sanno che tanta gente utilizza combinazioni facili da ricordare."

Stando alle statistiche, si stima che quasi il 10% degli utenti utilizzi almeno una delle password della top 25, e che addirittura il 3% indulga nella peggiore di tutte, "123456."

E sebbene non abbiamo dubbi sulla scaltrezza dei lettori di Melablog, ecco comunque quali caratteristiche dovrebbe avere al giorno d'oggi una password con un grado decente di sicurezza. E sia chiaro: qualunque cosa al di sotto di questi standard, è da considerarsi inadeguata:


  • Almeno 12 caratteri, simboli e numeri; niente parole del dizionario o sequenze facili da indovinare

  • Una password diversa per ogni account

  • Ragionate se non sia il caso di acquistare un'app di gestione delle password tipo l'ottima 1Password

Tenete a mente inoltre che iOS 12 vi dà una mano creando per voi password sicure ad ogni nuova registrazione, e inserendole poi dove serve in modo automatico grazie al Face ID o Touch ID.

  • shares
  • Mail