Tanti auguri Mac mini: 3 anni senza l'ombra di un aggiornamento

macminiturnsthree-800x276.jpg

Tanti auguri Mac mini. Oggi sono passati esattamente 3 anni e un giorno dall'ultimo aggiornamento hardware del piccolo di Cupertino. E non si vede luce alla fine del tunnel.

Per Apple sarà pure "un prodotto importante nel listino," ma di fatto la mela dimostra nei suoi confronti una disaffezione e una trascuratezza che lasciano l'amaro in bocca. L'ultimo update di questa classe di macchine risale infatti al 16 ottobre 2014, praticamente un'era geologica. E non è che si chieda una rivoluzione nel design: sarebbe bastato aggiornare quel tanto che basta processore e scheda logica. Siamo gente di poche pretese.

Con prezzi che partono da 569€ per l'entry level (che sconsigliamo; molto meglio l'intermedio da 819€) vi portate a casa un computer con processore Intel Core i5 dual-core a 1,4GHz, 4GB di memoria, disco rigido da 500GBe grafica Intel HD Graphics 5000. Troppo per una configurazione così datata, ma sempre meno dei 1.000 abbondanti euro dell'iMac entry di base.

Il vero problema tuttavia è un altro: non si sa se e quando arriveranno aggiornamenti di gamma, né è possibile fare stime in questo senso. È la prima volta infatti che assistiamo a uno scempio simile; il mini era stato aggiornato nel 2006, 2007, 2009, 2010, 2011 e 2012 ma mai erano passati 3 anni come adesso.

E a parte un'unica indiscrezione di mesi fa che vaticinava un Mac mini pro, di fatto non abbiamo rumors a riguardo. Il che per esperienza si traduce in assenza di aggiornamenti almeno fino alla fine dell'anno. Se ci saranno novità, in altre parole, queste arriveranno nel 2018.

  • shares
  • Mail