Natale 2015, 8 ragioni per regalare (o regalarsi) un Mac

Il seguente post lo dedichiamo agli amici, alle dolci metà e ai parenti dei nostri lettori, quelli che ancora non sono passati a Mac. Ecco 8 ragioni per correggere questo torto a Natale 2015.

perche_comprare_mac.jpg

La questione è annosa, e non ha una soluzione definitiva: meglio comprare un Mac o un PC Windows? Tutto dipende da quel che vi serve, dal budget e soprattutto dalle aspettative che avete. In anni e anni di blog, ne abbiamo viste di tutti i tipi: chi abbandonava Windows per la disperazione, chi invece provava il Mac per curiosità dopo aver posseduto un iPhone. E nella nostra esperienza ci siamo perfino imbattuti in utenti che tornavano a Windows perché il Mac "è noioso" nel senso che non dà mai seccature con la stampante, le periferiche o la stabilità di sistema.

Questo ci ha convinti che non esista una risposta universale: il Mac, semplicemente, non è sempre la macchina più indicata per tutti. Se però conoscete qualche indeciso, provate a fargli leggere le nostre 8 ragioni per regalare (o regalarsi) un Mac a Natale. Chissà che non cambi definitivamente idea.


  • 1. Affidabilità: Un Mac configurato a dovere mediamente continua a funzionare senza intoppi per anni grazie alla stabilità del software. E l'hardware dura più a lungo, e richiede meno assistenza. Lo dicono le classifiche più recenti.

  • 2. Integrazione: Nella migliore delle ipotesi, le app che avete su iPhone e iPad esistono anche per Mac; nella peggiore, sono in grado di interfacciarsi in modo trasparente e automatico con tutto il vostro parco software esistente. iCloud fa da collante, AirPlay consente di riprodurre i flussi audio-video da qualunque dispositivo verso Apple TV e Mac, e potete ricevere chiamate ed SMS da iPhone su Mac, iPad e iPod touch. I vantaggi dell'ecosistema sono molti e vi sorprenderanno.

  • 3. Sicurezza: 'Devo mettere un antivirus?' è la domanda che tradisce gli ex-utenti Windows. E la risposta è sempre no, sia che parliamo di Mac, sia (e a maggior ragione) se parliamo di iPhone. La sicurezza su OS X è una faccenda seria, e Apple non si fa problemi a tagliare i ponti con le vecchie tecnologie se queste rappresentano una potenziale defaillance. Vedi Java e Flash, epurate senza pietà.

  • 4.Facilità: Non è una leggenda. Il software su Mac è mediamente più intuitivo e ben fatto delle controparti su Windows; Apple è molto stringente sulle linee guida, e ciò significa anche che i trucchi, le scorciatoie e gli elementi dell'interfaccia grafica che già conoscete, funzionano esattamente come vi aspettereste su tutto il software per Mac, iPhone e iPad. In altre parole, se sapete usare un iPad, siete già a metà strada col Mac.

  • 5. Niente Schifezze: Ogni volta che un utente Windows acquista un PC, passa un pomeriggio a disinstallare tutta la pubblicità e il software in prova, per poi provvedere al backup del sistema pulito. Il Mac, lo accendete e lo usate; e se c'è da ripristinare da un backup, fa tutto lui con Time machine. Nel giro di poco siete già online a raccontare dell'acquisto su Facebook.

  • 6. iTunes: Se avete utilizzato iTunes su Windows, sapete che è una gran rottura; il fatto è che questa app nasce su Mac, per utenti Apple, e dunque è normale che abbia molto più senso -per come è progettata e congegnata- su queste macchine. E intendiamoci, non è perfetta neppure per noialtri, ma sempre meglio che su Windows.

  • 7. Giochi: A onor del vero, per giocare il Mac non è il massimo, ma sicuramente le cose sono migliorate parecchio negli ultimi tempi. Spesso è possibile trovare i medesimi giochi presenti su Windows, e solo su Steam si contano oltre 5.500 titoli per Mac.

  • 8. Usato: L'usato Apple vale di più e preserva molto meglio il proprio valore nel corso del tempo; ciò significa che, dopo aver speso una cifra importante per acquistare un computer con la mela, poi circa metà dell'investimento iniziale (di più se vendete prima, di meno se vendete dopo 3 o 4 anni) vi tornerà in mano, e potrà essere usato per abbattere i costi di un Mac nuovo. E poi, diciamoci la verità: un Mac è un Mac, e rappresenta una categoria a sé stante; chi ha mai acquistato un computer Dell perché era Dell?

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: