iPhone 6s, protezione superiore all'immersioni nei liquidi

iPhone 6s e iPhone 6s Plus sono molto più resistenti all'immersione nei liquidi dei loro predecessori. Ecco perché e come vi tornerà utile la cosa.

Grazie al disassemblaggio dei nuovi smartphone di Cupertino, abbiamo potuto scoprire alcuni dettagli piuttosto interessanti, come la batteria più piccola, il Taptic Engine o il Display 3D Touch. Al di là della componentistica, tuttavia, iFixit si è focalizzata anche sulla parte delle guarnizione e delle guaine che rivestono i punti critici del telefono, facendo una scoperta molto interessante: rispetto all'anno scorso, c'è un aumento di 0,3mm nello spessore della colla di rivestimento del dispositivo.

E visto che non serve per tenere in loco i componenti, se ne deduce che è stata messa lì per impedire ai liquidi di penetrare nel gingillo e fare danni:

Apple ha preso la faccenda delle guarnizioni molto seriamente: non hanno semplicemente tirato una striscia di colla attorno al display come si fa per le vasche da bagno. Piuttosto, pare che il design della scocca dell'iPhone sia stato rivisto appositamente per far spazio alla nuova guaina. [...]
Un terzo di millimetro potrebbe sembrare poca cosa, ma viste le microscopiche tolleranze degli iPhone di oggi, costituisce un cambiamento enorme, visibile anche a occhio nudo.

Questo significa che se l'iPhone 6s o 6s Plus dovesse malauguratamente cadervi in piscina o al mare, avete qualche chance in più che continui a funzionare come niente fosse. E credeteci quando vi diciamo che abbiamo visto coi nostri occhi iPhone 6 distrutti da una immersione di pochi istanti nell'acqua salata.

Occhio, però, perché iPhone 6s è Water Resistant ma non Waterproof. Una cosa da tenere bene a mente.

  • shares
  • Mail