Esce "Insanely Simple", il libro di Ken Segall sul successo di Steve Jobs e Apple

Esce "Insanely Simple", il libro di  Ken Segall sul successo di Steve Jobs e Apple

Ken Segall è un pubblicista di successo che ha condiviso molto della parabola ascendente di Steve Jobs e Apple. Nel suo libro "Insanely Simple: The Obsession That Drives Apple's", egli racconta della sua esperienza come direttore creativo presso TBWA\Chiat\Day, la ditta che sta dietro numerose famose campagne pubblicitarie di Apple. A stretto contatto con Steve Jobs, Segall narra, fra opinioni personali sul mondo degli affari e aneddoti, la visione che aveva Jobs della tecnologia e della "cultura della semplicità" che ha permesso ad Apple di essere fra le aziende che dominano il mondo dell' hi-tech.

Per 12 anni Seagall ha seguito Steve Jobs, dalla NeXT alla Apple. Questo gli permette di rivisitare attraverso dieci differenti storie gli alti e bassi delle scelte strategiche dell'ex CEO. Molti degli aneddoti narrati vedono come attori Steve Jobs e i quadri direttivi di Apple, gli ingegneri e gli altri professionisti della pubblicità che lavoravano sul lancio dei prodotti Apple e sulla visione della tecnologia del futuro. Segall racconta questa cultura della semplicità di Jobs nei seguenti termini:

Per Steve Jobs, la Semplicità era una religione. Ha costruito un'azienda basata su questi principii, la complessità degli affari condotti in maniera tradizionale semplicemente non era tollerata. La Semplicità era anche la sua arma più potente, un mezzo per umiliare leader di aziende considerati fino ad allora invincibili.

Il libro "Insanely Simple" si può ordinare da Amazon, mentre può essere acquistato in forma digitale anche presso l'iBookstore di Apple.

[Via MacRumors]

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: