Il nuovo Mac Mini sarà il primo Intel Viiv?

mac Mini viiv

Solo ieri abbiamo parlato dell’indiscrezione che vede un futuro da Media Center per i nuovi Mac Mini. Ora aggiungiamo un tassello a sostegno della tesi: in questi giorni, infatti, Intel sta presentando il suo nuovo progetto Viiv, legato proprio alla multimedialità. I computer Viiv garantiranno all’utente una capacità estrema nella gestione dei sistemi audiovisivi. Come?


Innanzitutto con un processore dual-core (gli stessi a cui sembra interessata Apple) e poi con la capacità garantita di decodificare molti formati audio e video, di passare molto rapidamente dallo stato di pausa all’avvio del sistema, di supportare il sourround 7.1, di essere gestito con un telecomando e di riadattare i contenuti video ad altri dispositivi (magari un iPod?). Ovvio, tutte cose che si possono già fare: ma come l’etichetta Centrino garantiva all’utente inesperto le capacità wireless dei computer, così l’etichetta Viiv garantirà le capacità multimediali.

Intel sta cercando partner importanti per il progetto, ed hanno già risposto positivamente Sky e Telecom. Ed Apple? Finora non si sa nulla, ma Intel ha risposto a questa domanda con un sonoro silenzio stampa. Tra le righe Macworld insinua il sospetto che il Mac Mini possa essere il primo sistema su cui debutterà Viiv (oh mamma, spero solo non vogliano attaccarci seriamente un’etichetta). Il marchio Viiv dovrebbe apparire entro il mese di gennaio 2006. Proprio come il nuovo Mac Mini

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: