iOS 15.2, tutte le novità in arrivo dell’ultima Beta

Nella Beta di iOS 15.2 sono presenti tantissime novità per l’app Dov’è, ma anche Eredità Digitale, Nascondi Mail e molto altro.

Parliamo di

Il prossimo aggiornamento per iPhone e iPad, vale a dire iOS 15.2, porterà in dote parecchie delle novità disattese di iOS 15, rimandate a causa di problemi tecnici. Tra cui “Nascondi la Mia Mail” nell’app Mail, l’Eredità Digitale e la scansione dei tracker circostanti nell’app Dov’è. Ecco tutte le novità più interessanti.

Novità Attese da Tempo

  • Eredità Digitale: Grazie al programma Digital Legacy, non ancora online ma in arrivo con la versione finale di iOS 15.2, sarà possibile selezionare una serie di contatti, ribattezzati da Apple “Legacy Contacts“, che potranno accedere al nostro account iCloud e gestire e scaricare le nostre foto o altri dati che abbiamo archiviato nel corso delle nostra vita in caso di decesso. Tuttavia, come abbiamo spiegato tempo addietro, non sarà un accesso incondizionato all’account iCloud. I contatti che avranno in eredità il nostro account Apple potranno visualizzare e scaricare le foto archiviate, le note e le email, ma non potranno accedere alle informazioni di pagamento che abbiamo legato ad iCloud né ai dati di login conservati nel portachiavi di Apple.
  • Scansione Tracker: L’app Dov’è avrà un nuovo tab chiamato “Sconosciuti” in cui vengono mostrati tutti i tracker, oggetti e portachiavi smart delle vicinanze, mostrando a colpo d’occhio quelli che vi stanno eventualmente seguendo. Se ne viene individuato uno, potrete disabilitarlo con un tocco.
  • App TV su iPad: Su iPadOS, Apple ha aggiornato l’app App TV con una nuova barra laterale più funzionale; e c’è pure un nuovo tab “Store” per accedere direttamente al catalogo di contenuti acquistabili.
  • Nascondi Mail: L’opzione per nascondere la mail presente in macOS Monterey e iOS 15 ora è disponibile anche durante la composizione di una singola mail. Basta scegliere “Nascondi Indirizzo Mail” nel menu a tendina quando si clicca sul campo “Da”.
  • Modalità Scura CarPlay: Ora si può impostare una modalità scura perenne, in tutte le app incluse le Mappe, quando il telefono è in modalità CarPlay.
  • Blocco Face ID: In precedenza, Apple aveva implementato un controllo che rendeva molto difficile -se non impossibile- per i piccoli negozi di assistenza far funzionare il Face ID dopo la sostituzione del display. Questo controllo sarà disabilitato con iOS 15.2, e dunque il problema non sussisterà più.
  • Sicurezza Comunicazioni: Negli account iCloud per bambini, ora c’è un sistema di intelligenza artificiale on-device che monitora i contenuti delle chat e avvisa i genitori se vengono inviati contenuti inappropriati.

Le Novità della Beta 3

Tra le novità introdotte nell’ultima versione di prova rilasciata agli sviluppatori, la Beta 3, segnaliamo invece:

  • Ricerca Playlist in app Musica.
  • Lancio della Modalità Macro per iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max. La descrizione del nuovo interruttore nelle opzioni della Fotocamera recita “Mostra i controlli fotocamera per passare automaticamente dalla lente Ultra Grandangolare al Macro nelle foto e nei video.”
  • Nelle sezioni WiFi e Cellulare delle Impostazioni di iPhone, Apple ha ribattezzato iCloud Private Relay in “Limita il tracciamento dell’Indirizzo IP.” Si tratta di un piccolo stratagemma per chiarire cosa fa la feature, ma in effetti non cambia nulla. Attivare la limitazione del tracciamento IP in effetti attiva iCloud Private Relay. Sono la stessa cosa.
  • Nell’app Promemoria ora è possibile rinominare e cancellare gruppi interi di Tag.
  • Tra i Bug Fix ufficialmente risolti c’è quello nell’app Musica che poteva portare ad un uso eccessivo della CPU durante lo streaming, e un altro che impediva la corretta importazione in Wallet del proprio passaporto vaccinale.

La versione definitiva di iOS 15.2 sarà resa disponibile nelle prossime settimane, una volta che sarà risolta la fase di beta testing. Aggiorneremo il post non appena ci saranno novità.

Ti potrebbe interessare