Evento iPhone 14, altro che segretezza Apple: sappiamo TUTTO

Oramai di iPhone 14 sappiamo tutto, perfino la capienza della batteria e i prezzi: si è persa un po' la magia degli eventi Apple?
Oramai di iPhone 14 sappiamo tutto, perfino la capienza della batteria e i prezzi: si è persa un po' la magia degli eventi Apple?

All’Evento “Far Out” che si terrà mercoledì 7 settembre, Apple presenterà alcune delle novità più interessanti dell’anno, tra cui nuovi iPhone, Apple Watch, AirPods e forse perfino iPad. E la verità è che, come sempre negli ultimi anni, sappiamo praticamente tutto. Non c’è più l’effetto sorpresa, e qualche lettore si lamenta su Facebook: ‘ai tempi di Steve Jobs questo non sarebbe successo.’ Ecco tutti i prodotti sulla rampa di lancio, e cosa sappiamo.

iPhone 14 Senza Segreti

Image Courtesy of Weibo.

Di iPhone 14 sappiamo praticamente tutto. È noto che sarà disponibile in 4 tagli, due da 6.1 e due da 6.7 pollici, che includerà un modem Qualcomm X65 e una netta separazione tra modelli standard e modelli Pro.

iPhone 14 e iPhone 14 Plus avranno il solito Notch, fotocamere lievemente migliorate, chip A15 Bionic leggermente più potente e un quantitativo di RAM un po’ superiore. In pratica cambia veramente poco rispetto ad iPhone 13.

Con iPhone 14 Pro, invece, Apple fa il botto. Via il Notch e fotocamera HolePunch, più memoria, porta la fotocamera a 48 Megapixel e processore A16 Bionic. Qui di seguito le specifiche complete:

ModelliiPhone 14 Pro MaxiPhone 14 ProiPhone 14iPhone 14 Plus
Schermo6,7″6,1″6,1″6,7″
Risoluzione2778 x 1284 pixel2532 x 1170 pixel2532 x 1170 pixel2778 x 1284 pixel
Luminosità1200 nit1200 nit1000 nit1000 nit
Fotocamera48 MP48 MP12 MP12 MP
Tipo RAMLPDDR5LPDDR5LPDDR4xLPDDR4x
Batteria4323 mAh3200 mAh3279 mAh4325 mAh
Archiviazione Min.256 GB256 GB128 GB128 GB
Archiviazione Max.1 TB1 TB512 GB512 GB
SoCA16A16A15A15
RAM6 GB6 GB6 GB6 GB
Peso255 g215 g173 g245 g

Ma la vera assurdità è che di questi telefoni conosciamo ogni minimo dettaglio, perfino prezzi italiani, peso e la capienza della batteria! Grazie ai rendering trapelati, alle foto delle cover e alle indiscrezioni degli addetti ai lavori, sappiamo addirittura che il doppio foro dedicato a fotocamera+sensore Face ID sarà fuso in un unico foro via software, spegnendo i pixel che li separano.

Questa poteva diventare la bomba che non nessuno si aspettava, l’effetto Wow di cui tutti avrebbe parlato per giorni. Perché è il tipico tocco à la Apple, il vezzo di originalità che contraddistingue Cupertino. E invece pure questa chicca è stata bruciata dal flusso incessante di rumors.

Addio alla Magia

Tim Cook

Soddisfacendo la nostra curiosità, tuttavia, abbiamo detto addio alla magia. Ci siamo quasi dimenticati com’era il friccicore del “One More Thing” e oramai ogni keynote Apple è solo un’attestazione dei rumors, uno sterile elenco di conferme che quel che ci avevano raccontato era corretto.

Anzi, da quando poi manca pure il pubblico in sala e tutto è pre-registrato, l’effetto déjà-vu è ancora più marcato.

Steve Jobs ci aveva provato seriamente a mettere una stretta ai rumors con varie strategie, più o meno efficaci. Ma l’impressione è che i soggetti coinvolti siano talmente tanti, e talmente sparsi per il globo, che la speranza di tenere l’acqua in bocca ad ogni livello sia un sogno infranto.

Appuntamento qui mercoledì 7 settembre alle 19.00 ora italiana per i consueti approfondimenti sulle novità che Apple lancerà. E se ci saranno scollamenti rispetto alla scaletta di prodotto prevista, promettiamo solennemente di stappare una bottiglia di quello buono.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti