Evento iPad mini: la diretta di Melablog

Evento Apple iPad mini: recap finale

schiller Fusion Drive

20:14 Finisce qui. In pratica, abbiamo ascoltato grossomodo quel che ipotizzavamo. Non vi saremmo mai aspettati un iPad di quarta generazione tanto presto, ma l'iMac ha veramente spiazzato tutti, compreso chi scrive. E voi che ne pensate? Ditecelo nei commenti al post e su Twitter. Grazie per averci seguito. Buona serata.

20:13 È finita. Tim Cook ringrazia e saluta. Invita a provare i nuovi prodotti.
20:12 "EÈ stato un anno incredibile, con tutti questi nuovi prodotto. E le applicazioni nei servizi Cloud. È stato un anno molto prolifico per Apple. Speriamo che voi amiate questi prodotti quanto noi abbiamo amato crearli."
20:11 Cook sta rapidamente mostrando tutte le novità presentate in questa giornata.

Evento Apple iPad mini: ora tocca ad iPad

20:10 Torna Tim Cook sul palco.
20:10 Applauso calorosissimo del pubblico.
20_09 Un iPad grande fa suona assieme ad un iPAd mini. Un bel duetto.
20:09 Ecco lo post dedicato ad iPad mini.
20:08 Arrivano finoa 656$ per il modello di punta.
20:07 16 GB di memoria, WiFi, 329$. Confermati quindi i rumors
20:06 Disponibile in cinque colori diversi.
20:06 La SmartCover è stata modificata. Niente più agganci metallici (che graffiano il metallo)
20:03 Il video con Ive che spiega come nasce iPad mini.
20:02 Fotocamera posteriore da 5MP. LTE aggiornato e più compatibile. WiFi più veloce. 10 ore di batteria.
20:00 Gli altri hanno "app per telefoni allungate per riempire lo schermo del tablet. Le nostre sono ottimizzate."
19:58 iPad mini e Android a confronto. Il bezel dell'iPad mini è molto più sottile rispetto alla concorrenza. E non è di plastica. Il Nexus è più pesante, anche se è fatto di plastica. E ha lo schermo più piccolo -7" invece di 7,9"-. Ha il 35% di display in più. Per quanto concerne la lettura del Web, Android spreca molto spazio per i comandi. iPad mini offre il 49% di spazio utile in più nella navigazione. In modalità landscape, è il 67% più largo in più.
19:58 "Potrei farvi 275.000 esempi, ma non abbiamo tempo."
19:57 Tutto il software Apple -iWork, iMovie etc.- funziona già perfettamente col nuovo iPad mini.
19:56 Ora si parla dello schermo. "Volevamo un prodotto usabile ma leggero e piccolo" 7,9" di diagonale. I pixel sono gli stessi. Stessa risoluzione rispetto all'iPad originale 1024x768. Tutto il software già creato funziona perfettamente.
19:55 7,2 mm di spessore. sottile come una matita. 53% più leggero rispetto all'iPad 3. In bianco e nero. E quello nero è nero anche sul retro.
19:55 Ma c'è molto di più da dire, spiega Schiller.
19:54 "Puoi tenerlo in una mano" a differenza dagli altri. VEtro e alluminio. È sottilissimo, e leggero. Ne mostra uno dal vivo. Molto carino.
19:53 iPad mini
19:53 Ecco l'iPad mini. Ha la forma e le misure che ci aspettavamo.
19:52 Nuovi connettori, ovviamente, e display Retina. In bianco e nero. L'iPad di quarta generazione da 16 GB costa 499$ col WiFi.
19:50 A6X, nuovo chip con prestazioni ancora superiori. Raddoppia le prestazioni rispetto a prima, anche nelle prestazioni grafiche. Nuovo ISP (processamento delle immagini), 10 ore di durata della batteria. Nuova Fotocamera FaceTime HD, compatibilità superiore con LTE. WIFi 2 volte più veloce. Connessione Lightning.
19:49 Ecco qui finalmente la quarta generazione di iPad!
19:49 iPad di terza gen è stato il tablet più venduto. Ma c'è qualcosa di nuovo. Torna Phil Schiller sul palco.
19:47 "iPad è sempre più presente in molti ambienti e per gli scopi più svariati"
19:46 Anche le Università lo utilizzano. "Oggi annunciamo l'ultima versione di iBooks Author" con nuovi temi, font personalizzati, e possono inserire espressioni matematiche direttamente nei libri. Widget multi-touch e i libri si possono aggiornare! È disponibile gratuitamente già ora sul Mac App Store.
19:44 Ora si parla di iBooks Author. Breve digressione sulla sua genesi. I testi pubblicati oramai coprono tutti i settori dell'apprendimento, dalla storia alla matematica, fino alle scienze ambientali. iPad è in oltre 2500 scuole negli USA.
19:44 È stato subito integrato nel settore educational. È un "incredibile strumento di studio."
19:45 "La fluidità dell'OS, la qualità della fotocamera, la qualità dello schermo. Sono connessi dovunque vanno. Amano la batteria che dura un giorno intero. Amano tutte le app che sono state ottimizzate per iPad."
19:43 E il motivo di tanto successo è semplice: "la gente ama i suoi iPad."
19:42 IL 91% del traffico Web dei tablet avviene su iPad.
19:41 "Non era mai successo in una nuova categoria di prodotto." "Abbiamo venduto più iPad in un trimestre di quanto PC siano venduti da ogni produttori in tutta la sua carriera."
19:41 "2 settimane fa, abbiamo venduto il nostro 100 milionesimo iPad"

Evento Apple iPad mini: Ora tocca a Mac mini e iMac

19:41 Torna Tim Cook sul palco.
19:39 2,7 GHz quad core i5, 8 GB RAM, GeForce GT640M, 1 TB HDD e arriva a novembre. IL modello da 27 viene a 1799$ ma sarà disponibile a partire da dicembre.
19:39 Ovviamente il SUperDrive è esterno.
19:38 Fusion Drive ottiene quasi le prestazioni di Flash ma ad una frazione del costo.
19:37 In pratica, tutto il software installato sul Mac finisce sulla porzione Flash, mentre il resto dei dati va su HDD. Fusion Drive capisce ciò che usate di più e lo pone sul Flash; il resto viene automaticamente spostato sulla porzione HDD.
19:36 Si parla di storage ancora un po'. Si può scegliere tra Flash o HDD, a seconda che vi serva velocità o abbiate molti dati. Ora c'è l'Apple Fusion Drive. 128 GB di storage e 1 TB o 3TB fusi in unico volume. Già configurato per funzionare con OS X.
19:35 Audio migliore, microfono doppio e camera FaceTime HD. Grafica NVIDIA, 768 GB Flash o 3 TB HDD.
19:35 Design a laminazione completa. Nuovo sistema di visualizzazione chiamato "Plasma deposition", con 75% in meno di riflessi rispetto alla generazione precedente. Ogni display è calibrato individualmente nella catena di produzione.
19:34 27 pollici e 21,5 pollici, e luminosità molto superiore rispetto a prima.
19:33 Ecco come l'hanno ottenuto. Hanno rimosso la distanza tra vetro e display, e il pannello LCD è molto più sottile. In pratica, se si rompe il vetro, bisogna cambiare tutto lo schermo. Sono incollati assieme.
19:32 Tutto in alluminio. 5 mm di sottigliezza nel punto più sottile. Dietro è lievemente bombato, ma davvero incredibilmente sottile.
19:31 Mai vista una cosa simile. Davvero una nuova pietra miliare ne settore. Quasi come un televisore HD di ultimissima generazione. "A mala pena si riesce a credere che ci sia uno schermo, qui dentro, figuriamoci un computer"
19:30 Una MERAVIGLIA. Semplicemente fantastico.
19:29 "Abbiamo creato 7 generazioni di iMac, ognuna migliore dell'altra" e ora arriva la prossima generazione di iMac. BELLISSIMO!!! Sottilissimo
19:29 E ora tocca all'iMac. È il computer desktop più venduto negli USA.
19:27 Mac mini: Dual o quad intel Core i5 o i7, Intel HD Graphics 4000, fino a 1 TB HDD. Il modello base parte da 599$ per 4 GB di RAM e HDD 500 MB. Per 999$ il processore è 2,3 i7 quad core.

Evento Apple iPad mini: la diretta ha inizio

19:27 999$ l'Air, 1199$ il Pro normale e 1699% il Retina.
19:26 Lo post che andrà in onda negli State. Molto bello, come al solito.
19:25 Ora una sviolinata green. Tutti i meriti di eco-compatibilità del nuovo Mac. Una risposta alle recente critiche a riguardo.
19:24 Supporto ad AirPlay, iCloud, PowerNap etc. Con 8 GB di RAM e 128 GB di Flash a 1699$. Disponibile già da oggi.
19:23 Core i5 o i7, Intel 4000, e insomma tutte le altre caratteristiche ci aspettavamo.
19:23 Dentro è veramente bellissimo, tecnologico e molto ordinato. Un capolavoro di ingegneria.
19:22 Altra nuova feature. Facetime HD a 720, doppio mic, speaker laterali.
19:22 "Non c'è mai stato un portatile simile" pensato per i fotografi professionisti.
19:21 Colori ricchi, neri profondi, 29% di contrast ratio in più, 75% di fiflessi in meno, angolo di visione di 178 gradi.
19:20 2560x1600 pixel di risoluzione. 4 volte il numero di pixel rispetto a prima.È il secondo display di portatile con la risoluzione più alta al mondo. Dopo il 15", ovviamente.
19:19 0,75" di spessore. 20% più sottile rispetto alla generazione precedente. E pesa molto meno rispetto a prima. È il MBP più leggero della storia. C'è MagSafe 2, due Thunderbolt, USB 3.0, mic, SD; HDMI e un'altra USB 3.0.
19:17 "Solo un mese fa abbiamo introdotto il MacBook Pro Retina da 15" Ora seguono un po' di citazioni dalla stampa specializzata. Eppure, il Mac più venduto è quello da 13". È potente, sufficientemente piccolo e leggero. E quindi, oggi arriva il MacBook Pro 13" con Retina display.
19:17 "È un giorno grandioso per i Mac."
19:16 "Continueremo ad innovare col Mac. Abbiamo un sacco di cose interessanti da mostrarvi" Sale Phil Schiller sul palco.
19:15 Ora si parla di Mac, finalmente. "Enorme accelerazione." EÈ il computer più apprezzato e affidabile. Il Mac è il portatile numero uno e il desktop numero uno degli USA.
19:14 Integrazione con iCloud; funzionalità di condivisione per inviare le citazioni preferite dei libri; supportate moltissime lingue.
19:13 iBooks: 1,5 milioni di libri sull'iBookstore. 400 milioni di libri scaricati.
19:11 Apple Store: il mese scorso eravamo a 700.000 app iOS (275.000 specifiche per iPad); scaricate 35 miliardi di app finora.
19:10 Game Center ha già 160 milioni di account attivi, su Mac e iOS. PhotoStream: 70 milioni di foto condivise con amici e parenti.
19:09 200 milioni di documenti già archiviati su iCloud. iMessage: sono stati già inviati 300 miliardi di iMessage. 28.000 al secondo.
19:09 Ora si parla di iCloud, e della convergenza tra OS X e iOS. Niente che i lettori di Melablog non conoscano già ;)
19:08 "È l'aggiornamento software più grande della storia dell'informatica"
19:08 Si parla di iOS 6. In appena 1 mese, 200 milioni di dispositivi hanno già effettuato l'aggiornamento.
19:07 Ora si parla di iPod touch ed iPod nano. Citazioni dalla stampa specializzata. Ne sono stati già venduti 3 milioni di unità. Ora, con le festività, andrà anche meglio.
10:07 "I nostri team hanno lavorato molto duramente."
19:06 Bel video, ma niente di eccezionale. Torna Cook.
19:05 "L'iPhone 5 è qui!" e tutti sono sorridenti e felici (mentre pagano i loro 700$) :D
19:04 Va in onda un video. Ci sono varie città, dall'Asia all'Europa. Gli Apple Store, la gente che fa la coda, e gli addetti che tolgono dall'imballo i telefoni, li lucidano. Poi c'è il pubblico che acclama.
19:03 iPhone 5 è stato un "inizio spettacolare." 5 milioni venduti in appena un weekend. Non ne sono mai stati venduti così tanti in un weekend. C'è stata molta eccitazione.
19:03 Saluti di rito... "Grazie per essere venuti."
19:02 Tim Cook è sul palco
19:00 Sullo sfondo It's Time degli Imagine Dragons.
18:58 Si comincia...
18:55 Il teatro è veramente bellissimo. E pieno di gente.
18:52 Ci siamo quasi... Un po' di pazienza...

evento ipad mini

Al California Theatre è tutto pronto per l'evento Apple di stasera dedicato ad iPad mini (brand confermato), cui dovrebbero fare seguito la revisione dell'iPad di terza generazione, i MacBook Pro Retina da 13", i nuovi Mac mini con configurazioni di tutto rispetto (e poca RAM, al solito), gli iMac aggiornati, i nuovi connettori/caricabatterie e infine le novità software. Tutti pronti? Si parte alle 19:00 ora nostrana.

Evento Apple iPad mini: tutti i rumors


evento speciale Apple iPad mini

Il momento è finalmente giunto. Tra poche ore, dopo tonnellate di martellanti rumors a riguardo, potremo finalmente posare gli occhi sui mitologici iPad mini, sui MacBook Pro Retina da 13", sulle novità software come iBooks 3.0 e iTunes 11, e suoi nuovi computer (pare che per gli iMac ci siano dei ritardi). E, come al solito, Mela|blog seguirà la presentazione di Apple con un live e via Twitter.

Con uno schiaffo alla sua proverbiale segretezza, Cupertino si è già bruciata gran parte dell'effetto wow. È infatti altamente improbabile che si assista ad annunci diversi rispetto alle indiscrezioni degli ultimi tempi. Ecco quindi nel dettaglio quel che ci aspettiamo per l'evento speciale del California Theatre di stasera:

iPad Mini:
La grande star, col suo schermo da 7,85", proporzioni di 4:3 e risoluzione di 1024×768 pixel; forse, con un PPI Retina simile all'iPhone 4 e successivi. Si focalizzerà principalmente sul settore educational e costerà un po' più del preventivato, vale a dire 329$ per l'entry level e 659$ per il modello di punta. Una fascia di prezzo che lascia intuire specifiche hardware di tutto rispetto: motivo per cui, è probabile una CPU di stirpe A5X se non addirittura A6.

iPad di terza generazione con porta Lightning:
Sembra che l'iPad di terza generazione subirà un piccolo aggiornamento hardware che tanto piccolo non è. Sapevamo infatti che avrebbe ereditato anch'esso la porta Lightning, e fino a qui nulla di sconvolgente; poi, sono iniziati a circolare i rumors su un possibile aggiornamento della parte radio, con un chip 4G compatibile coi principali network europei. Infine, pare che anche la fotocamera frontale -al momento piuttosto miserella- verrà sostituita con un sensore più performante. Forse potremmo assistere anche ad un lieve redesign con form factor più sottile a parità di prezzi; praticamente se non è un iPad 4, poco ci manca.

MacBook Pro con display Retina 13":
Si tratta dell'attesa variante da 13" del modello da 15" già in circolazione da diversi mesi. Il nuovo portatile professionale con la mela sarà più sottile e leggero rispetto ai MacBook Pro tradizionali, e verrà distribuito in due configurazioni di base con diverse opzioni di storage e processore. La disponibilità dovrebbe essere buona, già subito dopo la presentazione, ma il nuovo modello non eclisserà i vecchi: come già accaduto nel reame dei 15", la variante Retina resterà in vendita assieme a quella non-Retina, seppur ad un prezzo nettamente superiore.

Mac mini:
Sono esattamente 461 giorni che il Mac mini vede la luce di un aggiornamento, neppure minore. Non conosciamo l'importanza che Apple dedicherà al cucciolo di Mac, ma è probabile che vi sia un legame con la focalizzazione educational dell'evento. La scala dei prezzi non dovrebbe subire scossoni rilevanti, né sono previste variazioni alla ripartizione interna, con due versioni standard e una speciale con Mountain Lion. Di sicuro vedremo la USB 3.0 fare capolino tra le specifiche hardware.

iMac:
Una buona notizia e una cattiva. La buona è che ci sono due modelli aggiornati in arrivo, uno da 21" e l'altro da 27", ognuno disponibile in tagli e con opzioni differenti (la RAM massima arriva fino a 32GB); la cattiva è che potrebbero esserci ritardi nell'approvvigionamento della componentistica. Ciò significa che l'annuncio potrebbe persino essere omesso per slittare alle prossime settimane.

iBooks 3.0:
Il taglio educational dell'evento è ormai dato per scontato; lo hanno anticipato praticamente tutti, compreso Bloomberg nelle scorse ore. Una scelta resa necessaria dalla competizione con Amazon, sempre più agguerrita, e giustificata dalle previsioni di crescita. "Il segmento educational del mercato dell’information technology, incluso l’hardware, ammontava a 19,7 miliardi di dollari nel periodo 2010-2011, secondo il Center for Digital Education."

Accessori e novità minori:
Stasera dovrebbero debuttare almeno un paio di nuovi adattatori Apple, magari VGA/HDMI, nuovi camera kit ma di sicuro nessun dock per iPhone 5. Forse, se la sorte è con noi, Apple annuncerà il rilascio dell'agognato iOS 6.0.1; un update che dovrebbe risolvere i problemi di connettività di iOS 6, e tanti altri bug compreso -si spera- quello della durata della batteria.

Come sempre, noi di Mela|blog saremo qui per seguire con voi la diretta dell'evento attraverso il live sul blog, il nostro canale Twitter e i consueti post di approfondimento. Appuntamento alle 19:00 ora nostrana su melablog.it.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: