iPhone 13: Ricarica Bidirezionale in arrivo

iPhone 13 potrebbe essere in grado di condividere la carica con AirPods e altri iPhone, grazie alla Ricarica Bidirezionale.

Parliamo di

La prossima generazione di iPhone potrebbe includere una spirale di ricarica più ampia che dovrebbe rendere possibile la cosiddetta Ricarica Bidirezionale. Ecco di cosa si tratta, e quali nuove feature renderà possibili.

La ricarica bidirezionale presente ma disattivata in iPhone 11 e iPhone 12 consentirebbe di ricaricare gli altri iPhone o piccoli accessori come AirPods e Apple Watch, in modo molto simile a quanto fa la Condivisione Ricarica PowerShare dei Samsung Galaxy: basta poggiarli sulla scocca del telefono.

 

Il merito, secondo alcune fonti, sarebbe della bobina di ricarica a induzione “lievemente più grande” che consentirebbe di:

    1. Migliorare il rendimento e la dissipazione del calore
    2. Raggiungere un wattaggio superiore
    3. Abilitare Condivisione Ricarica

L’aumento dell’area di ricarica tuttavia sarebbe solo una delle novità. Apple infatti ha in programma di includere magneti MagSafe più potenti che permetterebbero anche di agganciare con maggiore stabilità gli accessori; che poi, è uno dei problemi principali di quesa tecnologia allo stato attuale.

L’ipotesi è sul tavolo da anni, ed è praticamente certo che a Cupertino stiano lavorando in questa direzione; ci sono documentazioni ufficiali depositate alla FCC, e non esistono dubbi che le ultime generazioni di iPhone abbiano la feature disattivata via software. Il problema semmai è l’impatto sulla batteria (senza contare l’inevitabile dispersione che si verificherebbe a causa dell’alta inefficienza della ricarica wireless); ma questa è un’altra storia.

Ecco perché, forse, la Ricarica Bidirezionale avrebbe più senso su iPad Pro che invece può contare su una batteria molto più capiente, e potrebbe trasformarsi in un powerbank d’emergenza.

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare