Munster: iPhone 5 ad ottobre con scocca simile all'iPad


In un articolo di Forbes sono state riportate alcune recenti indicazioni fornite da Gene Munster della Piper Jaffray riguardo la prossima generazione di iPhone. Si parla d'un debutto a ottobre, d'una scocca simile a quella dell'iPad e di uno schermo maggiorato.

A dire del noto analista, Apple non dovrebbe avere grossi problemi a raggiungere i volumi produttivi sperati nonostante i recenti rallentamenti di Qualcomm, fornitore dei chip dedicati alla telefonia. Anzi, iPhone 5 dovrebbe arrivare ad ottobre come ampiamente previsto:

Crediamo ci sia una possibilità dell'80% che Apple sia in grado di raggiungere le nostre stime di 49 milioni nonostante il razionamento delle forniture

Sulle novità in arrivo, niente di nuovo, se non un interessante particolare su materiali e design:

Riteniamo che l'iPhone 5 rappresenterà il principale lancio di prodotto elettronico del 2012, così come il principale ciclo di aggiornamento della storia degli smartphone. Riteniamo che l'iPhone 5 avrà uno stile della scocca completamente ridisegnato, con una spiccata somiglianza al pannello posteriore dell'attuale iPad. Crediamo inoltre che ci sia una possibilità del 50% che il nuovo telefono possieda uno schermo leggermente più grande da 4 e più pollici. Uno schermo più grande rappresenta una delle nuove aree in cui i dispositivi Android sono stati in grado di competere. Oltre al corpo riprogettato e allo schermo, crediamo che il prossimo iPhone includerà 4G LTE, un processore aggiornato, più memoria ed una fotocamera con migliore risoluzione.

Insomma, niente di nuovo sotto al sole. I tempi sembrano combaciare perfettamente coi più recenti rumors a riguardo, il che significa che -al netto di eventuali contrattempi- la produzione del nuovo iPhone potrà avere inizio già il prossimo mese.

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: