Disponibile iOS 15.2, ecco tutte le novità e perché aggiornare

App Dov’è, ma anche Eredità Digitale, Nascondi Mail e molto altro. Ecco tutte le novità di iOS 15.2 e come installare l’update.

Parliamo di

Dopo tante build Beta, Apple ha reso finalmente disponibile la versione definitiva di iOS 15.2. Ecco tutte le novità introdotte, e perché dovreste aggiornare subito.

Alcune delle feature più interessanti di questo update erano attese da tempo; cosette come l’Eredità Digitale, la Scansione Tracker e molto altro. Il changelog è cospicuo:

iOS 15.2 introduce il piano Apple Music Voice, un nuovo tipo di abbonamento che consente di accedere alla musica tramite Siri. L’aggiornamento include anche il resoconto sulla privacy delle app, il programma di eredità digitale, altre nuove funzionalità e risoluzioni di problemi per iPhone.

Piano Apple Music Voice

  • Il piano Apple Music Voice è un nuovo tipo di abbonamento che ti offre l’accesso a tutti i brani, le playlist e le stazioni di Apple Music tramite Siri.
  • “Chiedi a Siri” suggerisce brani in base alla cronologia di ascolto e a ciò che ti piace o non ti piace.
  • “Riproduci di nuovo” ti consente di accedere a un elenco della musica riprodotta recentemente.

Privacy

  • Il resoconto sulla privacy delle app in Impostazioni ti consente di visualizzare con quale frequenza le app hanno effettuato l’accesso alla posizione, alle foto, alla fotocamera, al microfono, ai contatti e altro ancora negli ultimi sette giorni, nonché l’attività di rete delle app.

ID Apple

  • L’eredità digitale ti consente di nominare dei contatti erede per permettere ad altre persone di accedere al tuo account iCloud e alle tue informazioni personali in caso di decesso.

Fotocamera

  • Il controllo per il passaggio all’obiettivo ultra-grandangolare per realizzare foto e video macro può essere abilitato in Impostazioni su iPhone 13 Pro e iPhone 13 Pro Max.

App TV

  • Il pannello Store ti consente di sfogliare, acquistare e noleggiare film in un unico posto.

CarPlay

  • Mappa migliorata con dettagli stradali come corsie di preselezione, spartitraffico, corsie per biciclette e attraversamenti pedonali in Mappe di Apple nelle città supportate.

Questa versione include anche i seguenti miglioramenti per iPhone:

  • Con l’abbonamento ad iCloud+, “Nascondi la mia e-mail” è disponibile nell’app Mail per creare indirizzi e-mail unici e casuali.
  • Dov’è può localizzare iPhone per cinque ore quando si trova in modalità di basso consumo.
  • Borsa mostra la valuta dei titoli e le prestazioni da inizio anno durante la visualizzazione dei grafici.
  • Promemoria e Note ora ti consentono di eliminare o rinominare i tag.

Questa versione include anche risoluzioni di problemi per iPhone:

  • Siri poteva non rispondere quando VoiceOver era in esecuzione e iPhone era bloccato.
  • Le foto in formato ProRAW potevano apparire sovraesposte quando venivano visualizzate in app di elaborazione fotografica di terze parti.
  • Le scene di HomeKit che includono una porta di garage potevano non funzionare da CarPlay quando iPhone era bloccato.
  • CarPlay poteva non aggiornare le informazioni di “In riproduzione” per alcune app.
  • Le app di streaming video potevano non caricare i contenuti sui modelli di iPhone 13.
  • Gli eventi di calendario potevano essere mostrati nel giorno errato per gli utenti di Microsoft Exchange.

Alcune funzionalità potrebbero non essere disponibili in tutte le zone o su tutti i dispositivi Apple. Per informazioni sul contenuto di sicurezza degli aggiornamenti software di Apple, vai sul sito web:
https://support.apple.com/kb/HT201222

In particolare, l’Eredità Digitale permette di selezionare una serie di contatti (i “Legacy Contacts“) che potranno accedere al nostro account iCloud e gestire e scaricare le nostre foto, in caso di decesso. Come abbiamo spiegato tempo addietro, non sarà un accesso incondizionato all’account iCloud. I contatti che avranno in eredità il nostro account Apple potranno visualizzare e scaricare le foto archiviate, le note e le email, ma non potranno accedere alle informazioni di pagamento che abbiamo legato ad iCloud né ai dati di login conservati nel portachiavi di Apple.

L’app Dov’è invece includerà un nuovo tab chiamato “Sconosciuti” in cui vengono mostrati tutti i tracker, oggetti e portachiavi smart delle vicinanze, mostrando quelli che vi stanno seguendo. Se ne viene individuato uno, potrete disabilitarlo con un tocco. Per saperne di più, vi rimandiamo al nostro post di approfondimento su come evitare gli stalker AirTag e i furti di auto.

Come sempre iOS 15.2 può essere scaricato in Impostazioni → Generali → Aggiornamento Software. L’installazione è consigliata a tutti gli utenti, previo ovviamente backup.

Ti potrebbe interessare