QR code per la pagina originale

Apple Watch Series 6, usare Livelli O2 e risoluzione problemi

Ecco come funziona il monitoraggio dei livelli di ossigeno del sangue di Apple Watch Series 6, e come risolvere eventuali problemi se non funziona.

,

Il monitoraggio dei livelli di ossigeno nel sangue è probabilmente la feature più importante di Apple Watch Series 6, perché una saturazione troppo bassa è indice di gravi problemi di salute, incluso Covid-19. Esattamente come l’ECG, questa feature è facilissima da usare, ma ha anche delle limitazioni che è importante conoscere. Vi spieghiamo quindi come usare livelli O2 su Apple Watch e cosa fare se non funziona correttamente.

Leggi anche: Apple Watch Series 6, Livelli O2 non è disponibile in tutti i paesi

Come Funziona Livelli O2

Ogni Apple Watch Series 6 dispone di LED verdi, rossi e infrarossi che illuminano i vasi sanguigni del polso; la luce riflessa viene poi catturata da dei fotodiodi e analizzata con dei sofisticati algoritmi che riescono a calcolare la quantità di ossigeno nel sangue in base alla gradazione di colore registrata.

Un sangue rosso vivo infatti è ben ossigenato, laddove uno più scuro lo è meno. Apple Watch ha una sensibilità che va dal 70% al 100%, ma il range considerato sano non scende mai sotto al 95%; valori inferiori sottendono a gravi problemi respiratori.

Benché ragionevolmente accurato, Apple Watch Series 6 non può essere considerato un apparecchio medico. Anzi, i ricercatori di Mayo Clinic sostengono che i falsi positivi di un dispositivo tanto diffuso potrebbero portare alla saturazione di ospedali e prontosoccorsi, inducendo la popolazione a “preoccupazioni immotivate” e a “un uso eccessivo delle risorse sanitarie.”

Affidabilità Livelli O2

A questo punto, la domanda d’obbligo. Quanto è affidabile Apple Watch Series 6 come ossimetro? La risposta non è semplice.

Dai test preliminari sembra che non se la cavi malaccio; ma in qualche caso si è dimostrato meno preciso di un economico pulsossimetro da dito che, su Amazon, si trova a meno 20€. Ciò dipende dal fatto che il polso -cioè il posto dove di solito sta un orologio- è molto meno adatto al rilevamento dell’ossigeno rispetto al dito. Tant’è che se sfilate Apple Watch e poggiate il polpastrello sui sensori, la misurazione è pressoché perfetta.

È possibile comunque che un futuro aggiornamento software ne migliori l’attendibilità.

Misurare l’Ossigeno nel Sangue

Durante l’impostazione di un Apple Watch Series 6, iPhone chiede se si intenda o meno abilitare la funzione di monitoraggio dell’ossigeno; basta accettare perché venga installata l’app Livelli O₂.

Per avviare una misurazione, basta fare così:

  1. Assicuratevi che Apple Watch sia ben aderente al polso; non troppo stretto, ma neppure troppo largo
  2. Aprite l’app Livelli O₂
  3. Avviate la misurazione a attendete 15 secondi col polso immobile, e lo schermo di Apple Watch rivolto verso l’alto
  4. A misurazione effettuata, toccate Fine

Nell’app Salute su iPhone troverete la cronologia di tutte le misurazioni effettuate.

Misurazione Automatica dell’Ossigeno

Per impostare misurazioni periodiche e automatiche durante la giornata, invece, fate così:

  1. Su iPhone, aprite l’app Salute
  2. Seguite la procedura guidata. Se non viene visualizzata una richiesta di configurazione, toccate il pannello Sfoglia, quindi toccate Apparato respiratorio → Livelli O₂ → Configura Livelli O₂.
  3. Una volta terminata la configurazione, aprite l’app Livelli O₂ su Apple Watch per avviare una misurazione

A differenza del battito, questo tipo di misurazione richiede un momento di calma e un determinato posizionamento di Apple Watch; per questa ragione, la frequenza con cui avvengono le misurazioni automatiche nel corso della giornata è molto inferiore. Alla luce di ciò, potrebbe risultare pratico impostare il monitoraggio ossigeno durante le ore di sonno.

Monitorare l’Ossigeno di Notte

Per impostare il monitoraggio notturno dell’ossigenazione sanguigna, fate così:

  1. Aprite l’app Impostazioni su Apple Watch
  2. Toccate Livelli O₂, e attivate la modalità Sonno

Durante la misurazione dei livelli di ossigeno nel sangue, il polso viene irradiato da una luce rossa brillante che può risultare fastidiosa in ambienti bui, come una camera da letto o un cinema. In questo caso, potrebbe tornare utile attivare la modalità Spettacolo.

Disattivare Livelli O₂

Se la feature non vi interessa, e desiderate disattivarla, potete farlo attraverso le Impostazioni:

  1. Aprite l’app Impostazioni su Apple Watch
  2. Scorrete l’elenco fino a individuare l’app Livelli O₂
  3. Disattivate l’interruttore relativo alla Misurazione O2 nel sangue

Risoluzione Problemi

I sensori di misurazione dell’ossigenazione sanguigna sono molto sensibili, e in generale dovrebbero funzionare correttamente nella stragrande maggioranza dei casi. Ma ci sono alcuni frangenti che possono compromettere la qualità del risultato, o addirittura rendere impossibile la misurazione:

  • La quantità di sangue che scorre nei vasi sanguigni della pelle (detta perfusione cutanea) varia al variare della temperatura. Conviene effettuare le misurazioni sempre a temperature gradevoli e comunque non al freddo.
  • I tatuaggi o le ferite possono bloccare la luce dal sensore, impedendo all’app Livelli O₂ di effettuare misurazioni.
  • Bisogna evitare di muovere il polso durante la misurazione, di stringere le dite in un pugno o di distendere le braccia lungo il fianco. Adottate una postura comoda, poggiando il polso su una superficie piana.
  • Se il battito è superiore ai 150 bpm a riposo, Livelli O₂ non sarà in grado di ottenere una misurazione corretta dei livelli di ossigeno nel sangue.
  • Se il sensore di Apple Watch è posizionato sull’osso del polso, spostatelo perché finisca sulle parti morbide.
  • Non giocherellate con Apple Watch, e non toccate il display durante la misurazione.

Acquista su Amazon