Apple A14, il primo processore ARM mobile a superare i 3GHz

Il processore A14 che batterà nel petto di iPhone 12 avrà una caratteristica che lo renderà unico, e non è un caso. Apple si prepara a lanciare i primi Mac basati su ARM.

Il nuovo processore Apple A14 che alimenterà iPhone 12 e i nuovi iPad Pro sarà un mostro di potenza. Sarà il primo processore ARM mobile ad abbattere il muro dei 3GHz, e non è un caso.

Stando ad alcune indiscrezioni, il processore A14 -il successore dell'A13 presente nelle attuali generazioni di iPhone e iPad- sarà il primo della sua categoria a superare la velocità di 3GHz.

La notizia sarebbe emersa dopo la comparsa, su Geekbench 4, di un misterioso chip A14 con una frequenza di 3.1GHz. Parliamo di ben 400MHz in più rispetto all'attuale A13 Bionic che invece si ferma a 2.7GHz.

Con una frequenza di clock del genere, non sorprende che i punteggi raggiungi dall'A14 siano tanto alti, in tutte le batterie di test. Nello specifico, si è registrato un punteggio di 1.658 (+25% rispetto all'A13) su singolo core e 4.612 punti (+33% rispetto all'A13) nei test multi-core. Il che significa che operazioni quali l'apertura delle app, il rendering dei filmati, o il passaggio da un'app all'altra sarà ancora più fluido e piacevole.

Se tutto va come previsto, e al netto di eventuali coup de théâtre da Coronavirus, la produzione del nuovo chip dovrebbe iniziare ad aprile su tecnologia a 5nanometri per opera del partner asiatico TSMC.

Si tratta di un importante avanzamento tecnologico che spiana ufficiosamente la strada e rende possibile la prossima, vera rivoluzione: il Mac basato su processore ARM e che dovrebbe arrivare entro la fine dell'anno/inizio anno 2021.

  • shares
  • Mail