Attivare la modalità SOS Emergenza su iPhone e Apple Watch

chiamateemergenza_ios11.jpeg

Con iOS 11 iOS 12, chiamare la polizia o l'ambulanza in caso di necessità è semplice e soprattutto molto discreto. Basta conoscere il trucco, che però non è molto scontato.

Emergenze su iPhone


Con le ultime versioni di iOS, basta premere per 5 volte consecutive il tasto di accensione, perché compaiano tre slider: per spegnere il dispositivo, per aprire Cartella Clinica oppure per effettuare una chiamata di emergenza. In quest'ultimo caso, a seconda di dove vi trovate nel mondo, partirà una telefonata al numero predefinito: 112 in Italia, ad esempio, e 911 negli USA. Con iOS 12, parte inoltre un avviso sonoro molto rumoroso.

Lo slider si rende necessario per evitare di instradare per errore chiamate alla polizia locale, ma volendo si può disabilitare questo step e far sì che, dopo 5 pressioni del tasto di accensione, venga contattato direttamente il 112. Potete impostare la Chiamata Automatica in Impostazioni > SOS emergenze.

Su iPhone X, iPhone XS e iPhone XR, la procedura è lievemente diversa: occorre premere simultaneamente (1 volta soltanto) il tasto laterale e quello volume. Come se stringeste in pugno il telefono, per capirci.

Quando viene attivata SOS Emergenza, il Touch ID (o il Face ID) viene disabilitato, inoltre viene inoltrato un iMessage con la vostra posizione ai contatti Emergenza indicati nell'app Salute.

Emergenze su Apple Watch


Su Apple Watch, la chiamata d'emergenza si attiva premendo e tenendo premuto il pulsante laterale; sul display dell'orologio comparirà un menu con diverse scelte: basterà scorrere col dito sull'icona "SOS Emergenze" per avviare la procedura.

Chi desiderasse una procedura più snella può aprire l'app Apple Watch su iPhone e attivare la voce "Tieni premuto tasto laterale" in Generali > SOS emergenze; ciò farà sì che sia sufficiente una pressione prolungata del tasto laterale per chiamare i soccorsi e inviare loro la vostra posizione.

L'invio viene poi ripetuto a intervalli regolari per un certo lasso di tempo, così da tenere aggiornati contatti e forze dell'ordine di ogni eventuale spostamento; da sottolineare infine che la posizione sulla mappa viene comunque inviata, anche se i servizi di geolocalizzazione risultano disattivati.

  • shares
  • Mail