iPhone SE 2022 vs iPhone SE 2020: le principali differenze tra i due smartphone

A guardarli sono praticamente identici, ma tra iPhone SE 2022 e iPhone SE 2020 ci sono almeno tre importanti differenze.

Parliamo di

Con l’evento Peek Performance dell’8 marzo Apple ha ufficialmente aggiornato per la prima volta il suo listino in questo 2022. Le new entry sono iPad Air di quinta generazione, Mac Studio, Studio Display e, soprattutto, il nuovo iPhone SE. Il budget phone – è tale perché si piazza sul mercato con un prezzo di partenza di 529 euro – ha una scheda in cui spiccano i punti in comune con il modello del 2020. E allora sorge spontanea la domanda: quali sono le differenze tra la terza e la seconda generazione di iPhone SE?

iPhone SE 2022, al pari dei due fratelli minori, è lo smartphone dei compromessi. Il design non fa di certo gridare al miracolo, ma le prestazioni sono assolutamente sopra la media per un device di questa fascia. Ed ecco che arriviamo alle “differenze” citate poco sopra, ovvero quegli upgrade che rendono iPhone SE 2022 un dispositivo appetibile.

iPhone SE 2022
© Apple

iPhone SE 2022 vs iPhone SE 2020

Mettendoli uno di fianco all’altro, è impossibile notare modifiche. I due smartphone condividono infatti lo stesso look, e le dimensioni non mentono: quelle di entrambi sono 138,4 x 67,3 x 7,3 mm.

E ancora, entrambi hanno un display Retina HD da 4,7″ LCD con tecnologia IPS, risoluzione di 1334 x 756 pixel, True Tone, ampia gamma cromatica P3 e luminosità massima di 625 nit. Non manca ovviamente il tasto Home con Touch ID, che ha ormai tanti anni sulle spalle.

Detto ciò (ma si potrebbe aggiungere anche altro), passiamo agli aggiornamenti degni di nota, agli upgrade che permettono di distinguere un iPhone dall’altro e che – nel caso – giustificano uno switch o l’acquisto.

Questione di processore

La punta di diamante della scheda tecnica di iPhone SE 2022 è il chip A15 Bionic, che rappresenta un enorme passo in avanti rispetto al processore A13 Bionic del modello 2020.

iPhone SE 2022 A15 Bionic
© Apple

Nel modello di quest’anno abbiamo anche una nuova CPU 6-core, nuova GPU 4-core e nuovo Neural Engine 16-core. In termini di prestazioni, non c’è alcun paragone. iPhone SE 2022 è secondo a pochi smartphone, riuscendo addirittura ad eguagliare i punteggi Geekbench di iPhone 13 (standard e mini), da cui ha preso in eredità il processore.

Il chip A15 Bionic – citiamo Apple – “tutto quello che fai è più facile, veloce e divertente“. Ed è anche vero che “le app si caricano in un lampo e sono più fluide che mai“, e che “quando giochi, le prestazioni sono incredibili“.

La fotocamera

In termini di hardware, non è cambiato il modulo posteriore (12 megapixel con grandangolo, apertura ƒ/1.8, stabilizzazione ottica dell’immagine, zoom digitale 5x). E allora quale sarebbe la differenza? Anche in questo caso, è una questione di processore.

iPhone SE 2022 Fotocamera

Il sopracitato chip A15 Bionic spalanca la porta a funzionalità evolute in grado di ottimizzare praticamente qualsiasi cosa venga inquadrata. Parliamo precisamente di Deep Fusion, Smart HDR 4 e Stili Fotografici.

La velocità del 5G su iPhone SE

Come terzo e ultimo upgrade degno di nota avremmo potuto segnalare quello della batteria, ma in realtà non è così sbalorditivo.

Al contrario, spicca il supporto delle reti 5G. Con iPhone SE 2022 si naviga al massimo della velocità anche fuori casa: download più veloci, streaming fluidi e senza interruzioni, meno latenza. Il 5G ha tanti vantaggi, e sono ora a disposizione anche di chi acquista l’iPhone SE di ultima generazione.

iPhone SE 2022 5G
© Apple

iPhone SE 2022 sarà preordinabile dalle 14:00 dell’11 marzo. Sarà invece possibile acquistarlo dal 18 marzo. I prezzi sono i seguenti:

  • 64GB: 529 euro
  • 128GB: 579 euro
  • 256GB: 699 euro
Ti potrebbe interessare
I migliori monitor per Mac
Mac

I migliori monitor per Mac

Per poter ampliare il proprio spazio di lavoro c’è bisogno di un monitor, ecco quindi una lista dei migliori monitor per Mac online.