AirPlay to Mac: i modelli compatibili

Con iOS 15 e macOS Monterey, arriva AirPlay to Mac, cioè lo streaming audio video da iPhone e iPad verso Mac. Ecco i modelli compatibili.

Tra le tante novità di iOS 15 e macOS Monterey ce n’è una che permette di portare lo schermo di iPhone e iPad anche su Mac. La feature però, e come al solito, è compatibile è supportata solo sulle macchine più recenti. Ecco i modelli di Mac compatibili con AirPlay to Mac.

Una delle novità dei nuovi OS di Apple è la possibilità di effettuare AirPlay da qualunque dispositivi verso qualunque altro. In questo modo, per esempio, sarà possibile inviare le foto delle vacanze, un contenuto di Netflix, un sito Web e perfino una lezione di Apple Fitness+ su Mac direttamente da iPhone e iPad, con un tocco. Il tutto senza fili, ovunque e senza configurazione.

La fregatura è che, per utilizzare questa funzionalità, è necessario disporre di un Mac relativamente recente. Ecco i modelli compatibili:

    • MacBook Pro (2018 e versioni successive)
    • MacBook Air (2018 e versioni successive)
    • iMac (2019 e versioni successive)and later)
    • iMac Pro (2017)
    • Mac mini (2020 e versioni successive)
    • Mac Pro (2019)

AirPlay 2

AirPlay 2

AirPlay 2 è l’ultima versione del protocollo di streaming Apple. Rispetto alla prima versione, porta in dote una maggiore efficienza, grazie alla latenza ridotta (l’audio parte prima) e al buffering più generoso (non più pochi secondi, ma minuti interi di audio conservato nella memoria locale) e audio multi-stanza sincronizzato. In più, a partire da iOS 15 e macOS 12 Monterey, permetterà di proiettare sostanzialmente qualunque contenuto in modalità wireless da qualunque dispositivo Apple verso iPhone, iPad, Mac e Apple TV.

Per conoscere tutti i principali accessori audio, dongle e Smart TV compatibili del 2021, vi rimandiamo al nostro lungo post di approfondimento su AirPlay 2.

Ti potrebbe interessare