I Mac “Assembled in USA” sono fatti a Fremont, in California

I Mac “Assembled in USA” sono fatti a Fremont, in California. Nel medesimo sito in cui veniva creato il Mac originale prima del 1993.

Si sta un po’ diradando la nebbia che aleggia sugli iMac “Assemblati negli USA.” A partire dalle segnalazioni fatte dagli utenti che li stanno ricevendo in queste ore, infatti, è stato possibile risalire all’area da cui provengono. E, sorpresa, sono costruiti proprio in California, dalle parti di Fremont.

Sin dal momento in cui la storia degli iMac “Assembled in the USA” è diventata di dominio pubblico, abbiamo cercato di tracciare le consegne di alcuni prodotti a partire dalla loro destinazione grazie al contributo dei lettori statunitensi, per cercare di triangolare il luogo in cui sono stati assemblati.
Ci risulta ora un paio di modelli USA, entrambi consegnati da FedEx, e provenienti dall’area di San José. Per un brevissimo lasso di tempo, Fremont in California è stato uno dei pickup point di origine; da ciò si evince che l’assemblaggio degli iMac sta avvenendo nelle immediate vicinanze.

E ciò che più sorprende (ma non dovrebbe), è che la zona è la stessa in cui venivano costruiti gli iMac originali prima la produzione fosse spostata a Elk Grove nel 1993. Noi un’ideuzza ce l’avremmo, ma abbiamo esitato a prospettarla in queste pagine per via dell’elevato tasso di improbabilità con cui potrebbe verificarsi. Eppure, ci domandiamo: e se Obama, dopo tante cene e tanti colloqui, in linea con le pressioni di alcune correnti politiche, avesse aperto una breccia nel patriottismo di Tim Cook? Non abbiamo alcuna prova a suffragio dell’ipotesi, ma convenitene con noi: sarebbe una cosa davvero molto entusiasmante, se non perfino ispiratrice.

Ti potrebbe interessare