Azioni Apple da record: raggiungono i 300$

Nuovo record per Cupertino. Come vaticinato dagli azionisti nei giorni scorsi, le azioni Apple raggiungono il valore monstre di 300$ l'una.

Parlando dell'incredibile successo di AirPods (superiore alle migliori aspettative di Cupertino, e perfino alle sua capacità produttive), gli analisti avevano vaticinato un valore di 300$ per azione Apple. Pensavamo che ci sarebbe voluto qualche mese, e invece ecco la sorpresa: il record è stato già raggiunto nelle scorse ore.

A inizio gennaio 2019, le azioni Apple versavano sui 144$, in seguito al ridimensionamento della guidance di 9 miliardi di dollari per il Q1 2019; una situazione che aveva spaventato gli investitori e tolto fiato alla mela. D'altro canto, le vendite di iPhone avevano subìto un calo preoccupante in Cina a causa dell'innalzamento dei costi e alle tensioni sui dazi, e nell'immediato non si vedeva luce in fondo al tunnel.

Poi, però, grazie ad una politica molto aggressiva di promozioni e abbassamento generalizzato dei prezzi, soprattutto in Asia ma anche qui da noi, Tim Cook e è riuscito a riconquistare le fette di mercato e fatturato perdute. E così, merito anche dell'economico iPhone 11, eccoci giunti al record di oggi.

Attualmente, il valore di un'azione Apple è fissato a 300,35$ e continua a salire; secondo gli analisti, tuttavia, è improbabile che ci discosteremo molto da queste cifre, almeno per il momento. Beato chi ha avuto l'ardire e la lungimiranza di acquistare azioni Apple l'anno scorso: ora si ritrova col capitale raddoppiato.

  • shares
  • Mail