Apple Watch è un ECG portatile: salva un'altra vita

Un oftalmologo di San Diego, in California, era al ristorante quando qualcuno d'improvviso ha accusato un malore; allora, si è sfilato Apple Watch per effettuare un ECG al volo, salvandogli così la vita.

Non è la prima volta, e non sarà l'ultima che Apple Watch salva una vita. È accaduto già in svariate occasioni, per esempio con un signore anziano colpito da fibrillazione atriale, con un ragazzo col foro nel cuore, e con un paziente affetto da embolia polmonare. Senza contare quando l'orologio di Cupertino ha risolto un caso di omicidio, aiutato ad acciuffare dei ladri, e rilevato una caduta potenzialmente mortale ma queste sono altre storie. E ora, al novero se ne aggiunge un'altra perfino più curiosa.

Il Dottor Tommy Korn si trovava al ristorante con gli amici, quando all'improvviso uno dei clienti ha accusato un malore. Lo specialista è subito intervenuto per una visita lampo, e a un certo punto ha allentato il proprio Apple Watch, l'ha allacciato al polso dell'uomo e ha effettuato un elettrocardiogramma.

La diagnosi è stata rapida: fibrillazione atriale, cui è seguito l'inevitabile chiamata dell'ambulanza e il ricovero. Anche se non sappiamo da cosa sia stata causata, ora quell'uomo sta bene e soprattutto è sotto stretto controllo.

In qualità di medico," cinguetta festante il Dott. Korn, "è molto più rapido mettere un Apple Watch 4 al polso di qualcuno per individuare problemi cardiaci che trovare un macchinario per ECG in un ristorante pubblico! (è davvero un guardiano della salute)."

La fibrillazione atriale è una condizione molto più diffusa di quanto si pensi, ed è spesso assolutamente asintomatica; si solito non è di per sé pericolosa, ma è spesso sintomo di problemi molti più gravi a carico del sistema cardiocircolatorio. Pertanto, configura uno di quei casi in cui una diagnosi precisa e precoce può fare la differenza.

  • shares
  • Mail