macOS 12 Monterey: le feature che non vedrete su Mac Intel

Non tutte le feature di macOS 12 Monterey sono per tutti; anzi, alcune delle più belle sono un'esclusiva dei Mac con chip Apple.
Non tutte le feature di macOS 12 Monterey sono per tutti; anzi, alcune delle più belle sono un'esclusiva dei Mac con chip Apple.

Ora che la strada è segnata e l’era di Intel volge al termine, gli utenti scoprono che non tutte le novità di macOS 12 Monterey saranno disponibili per tutti; alcune di esse -tra l’altro anche molto interessanti- funzionano solo su Mac con chip Apple. Niente caramelle per i Mac con processore Intel, anche se lo avete comprato quest’anno. Ecco quali nello specifico.

https://www.melablog.it/post/macos-monterey-novita-feature-mac-compatibili/

 

Modalità Ritratto

La Modalità Ritratto crea un effetto di sfocatura dello sfondo rispetto al parlante, durante una chiamata FaceTime; si tratta di una feature fondamentale ai tempi di Zoom e del telelavoro, per eliminare motivi di distrazione o imbarazzo durante le videoconferenze di lavoro. Poiché serve molta potenza d’elaborazione e un importante contributo del Neural Engine che solo i chip M1 possono garantire.

Limiti nelle Mappe

Nelle mappe Apple ci sono due ottimizzazioni disponibili solo per la versione ARM dell’applicazione, vale a dire:

  • Maggiore Dettaglio: Quando zoomate su una location in Mac con processore M1, M1 Pro o M1 Max, vedrete un dettaglio molto maggiore, con  montagne, deserti, foreste e oceani. Inoltre città come San Francisco, Los Angeles, New York e  London includeranno un rendering maggiormente realistico di sopraelevate, strade, alberi, costruzioni, monumenti e così via.
  • Mondo 3D: Quando effettuate uno zoom out estremo nelle mappe Apple, invece di un mondo piatto, l’app mostrerà un’animazione 3D del globo terrestre; l’effetto però è disponibile solo per su chip Apple.

Object Capture

 

Object Capture è una tecnologia integrata in macOS Monterey che permette di creare oggetti 3D fotorealistici e ottimizzati per la Realtà Aumentata partendo da una serie di comuni fotografie. Si tratta di una tecnica d’elaborazione chiamata fotogrammetria che fino a oggi richiedeva speciale software dedicato. Ora invece la funzionalità è presente direttamente nel sistema operativo dei Mac grazie alle API Object Capture.

Tutti i Mac con chip Apple includono questa feature; su Intel, invece, servono almeno 16GB of RAM e 4GB di VRAM.

Leggi ad Alta Voce

C’è una feature che permette di far leggerea Siri una porzione di testo selezionata. Si trova in Impostazioni → Accessibilità → Contenuto letto a voce alta → leggi selezione ad alta voce.  La differenza è che i Mac Intel supportano meno lingue: per svedese, danese, norvegese e finlandese serve un Mac M1.

Limiti Dettatura

La feature di Dettatura di macOS permette di dettare e convertire la voce automaticamente in testo scritto; si trova in Impostazioni → Tastiera → Dettatura. Tuttavia, mentre sui Mac con chip Apple tutta la conversione avviene direttamente su Mac (senza inviare dati all’esterno) e senza limiti di tempo, sui Mac Intel c’è un massimale di 60 secondi di registrazione.

La transizione ai chip ARM di Apple è iniziata lo scorso novembre, col debutto dei primi Mac M1, ovvero MacBook Pro, MacBook Air e mac mini, cui hanno fatto seguito gli iMac da 24″ ad aprile e i MacBook Pro 14″ e 16″ delle scorse settimane. Rimangono ancora Mac mini, iMac e Mac Pro Intel, il che significa che la transizione verrà completata l’anno prossimo.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti