iPhone 15: Apple dovrebbe rimuovere il bump della fotocamera (come farà Samsung con S23)?

In base all'ultimo leak, il Galaxy S23 di Samsung non avrà il bump della fotocamera. In vista di iPhone 15, Apple dovrebbe seguire l'esempio?
In base all'ultimo leak, il Galaxy S23 di Samsung non avrà il bump della fotocamera. In vista di iPhone 15, Apple dovrebbe seguire l'esempio?

Nel mondo tech, principalmente nella categoria che abbraccia smartphone e tablet, le aziende tendono a prendere ispirazione da altre concorrenti. È successo in passato, succede ora e – non abbiamo alcun dubbio – succederà anche in futuro. Un esempio recente? L’iniziativa di Realme per coinvolgere la community nella creazione di una simil-Dynamic Island (la grande novità di iPhone 14 Pro). E dunque, nel giorno del leak del Galaxy S23 ci/vi chiediamo: Apple, in vista di iPhone 15, dovrebbe seguire l’esempio di Samsung?

Il retro degli smartphone dell’azienda di Cupertino, eccezion fatta per il diametro delle singole lenti, è sempre lo stesso dal 2020, ovvero dal debutto di iPhone 12. Design sobrio, pulito e rifinito in pieno stile Apple, ma sarà così anche nel 2023? I tempi non sono maturi per parlare di questo aspetto della gamma del prossimo anno, ma le immagini del Galaxy S23 condivise da @OnLeaks su Twitter portano a una considerazione.

Gli smartphone next gen di Samsung, dovessero essere confermati i rumor, saranno privi del bump della fotocamera, proprio come l’attuale Galaxy S22 Ultra. Questo significa che le (tre) lenti non troveranno spazio in quel “rigonfiamento” che serve a conferire maggiore armonia al design (o almeno, questo sarebbe il suo scopo), ma si poggeranno direttamente sulla scocca posteriore. Il risultato dovrebbe essere più o meno il seguente:

Samsung Galaxy S23 Leak

Samsung Galaxy S23 Leak

E se anche Apple seguisse questo filone a partire da iPhone 15? Per qualcuno il risultato finale potrebbe risultare fin troppo spoglio, per altri invece un passo in avanti e – soprattutto – un’evoluzione rispetto alle ultime generazioni. iPhone 14 Pro vanta un modulo fotografico completamente rinnovato, ma in termini puramente estetici, la sua parte posteriore è praticamente identica a quella di iPhone 13 Pro.

Il 2023 sarà l’anno di uno sconvolgimento (anche) estetico per il prodotto di punta di Apple? Nei prossimi mesi, forse, ne sapremo di più.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti