iPad Pro X e iPhone SE2: ecco che aspetto potrebbero avere

Un nuovo concept mostra che aspetto potrebbero potenzialmente avere un iPad Pro 2 tutto display, e un iPhone SE2. Entrambi attesi entro la fine del mese.
Un nuovo concept mostra che aspetto potrebbero potenzialmente avere un iPad Pro 2 tutto display, e un iPhone SE2. Entrambi attesi entro la fine del mese.

Un nuovo concept mostra che aspetto potrebbero potenzialmente avere un iPad Pro 2 tutto display, e un iPhone SE2. Entrambi attesi entro la fine del mese.

[related layout=”big” permalink=”https://www.melablog.it/post/204901/iphone-x-oro-rosa”][/related]

Dopo aver visto iPhone X Oro Cipria, sul Web spuntano alcuni bellissimi rendering che mostrano i discendenti delle attuali generazioni di iPad Pro e iPhone SE.

iPhone SE2

[img src=”https://media.melablog.it/8/876/39985624345_00540ef89a_b.jpg” alt=”39985624345_00540ef89a_b.jpg” align=”center” size=”large” id=”204973″]

L’iPhone SE2 immaginato da Martin Hajek ha un design molto simile al predecessore; l’unica differenza in effetti consiste nei colori e nella potenza del dispositivo; per il resto, nulla di rivoluzionario: la vecchia cover dovrebbe essere ancora compatibile.

iPad Pro X

[img src=”https://media.melablog.it/6/621/39985621245_788c152b3a_b.jpg” alt=”ipad-pro-x.jpg” align=”center” size=”large” id=”204995″]

Questo concept è sicuramente più interessante perché unisce la potenza e le feature di un iPad Pro con processore A12 al design molto interessante di un iPhone X. Lo schermo ovviamente è OLED, e esattamente come sullo smartphone, sfoggia la cosiddetta Notch, cioè l’incavo nel display che tanto piace al mondo Android.

Sparisce anche il pulsante Home, per lasciar spazio al Face ID, ma la caratteristica più interessante è di sicuro la scocca quasi priva di cornice. Il dispositivo, in altre parole, è tutto schermo come si conviene ad un tablet premium del 2018.

Il debutto di questi gingilli potrebbe avvenire in un momento qualunque dei prossimi mesi; forse già durante l’evento del 27 marzo, o forse in occasione del WWDC 2018. In ogni caso, non manca moltissimo.

Ti consigliamo anche

Link copiato negli appunti