E il Mac mini diventa "Mobile"


L'anno scorso alcuni appassionati avevano tentato di creare un Mac mini portatile, scontrandosi con parecchi problemi, soprattutto in termini di autonomia delle batterie.

Maggiore successo sembra abbiano avuto due appassionati di modding, James e Mick, nel creare un Mac mini "Mobile", nel senso proprio di "semovente".

Questa mela su ruote è dotata di servocomandi ed è controllata, a scelta, attraverso un touchscreen alloggiato sul dorso o a distanza tramite rete WiFi (soluzione, quest'ultima, decisamente più comoda per evitare di dover correre dietro al tecnologico furetto per impartire i comandi).

Due le uniche pecche di tutta la faccenda: in primo luogo sul Mac mini in questione gira Windows e non Mac OS; in seconda battuta buona parte del software di controllo automatico del robot, ovvero ciò che rende davvero interessante un progetto di questo tipo, deve ancora essere scritto.

Tutto molto bello, comunque: un esercizio di bricolage davvero ben fatto.

[MacMod]

  • shares
  • +1
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: