Problemi di produzione per le batterie del nuovo iPhone 5 ?

Brian White, analista di Topeka Capital Markets, ha diffuso una nota agli investitori riportando una notizia apparsa sul sito cinese Sina.com. Secondo alcune indiscrezioni provenienti dai produttori di componentistica per i dispositivi Apple solo il 30% delle batterie fin qui prodotte per il nuovo iPhone 5 sarebbero conformi agli elevati standard qualitativi imposti da Cupertino.

Non è chiaro quali siano i problemi di queste batterie, né quale sia il produttore incriminato, tuttavia è possibile che Apple abbia affidato la realizzazione delle batterie a diversi produttori e quindi potrebbero mancare all'appello molte meno batterie di quelle che questa indiscrezione lascerebbe pensare.

White sostiene tuttavia che Apple aveva intenzione di lanciare il nuovo iPhone 5 verso la fine di agosto, dato che la produzione dei vari componenti è già a pieno regime, come in effetti dimostrano le varie foto trapelate in rete, ma i problemi di produzione delle batterie potrebbero ritardare di circa un mese la commercializzazione del nuovo iPhone, attesa quindi verso fine settembre, come per altro hanno sempre sostenuto la maggior parte delle indiscrezioni.

Al momento non sono trapelate indiscrezioni sulle caratteristiche tecniche delle batterie del nuovo iPhone 5, ma dato che le dimensioni interne del prossimo smartphone della Mela si preannunciano più generose, non è da escludere che questo spazio vada a tutto vantaggio di un pacco batterie di dimensioni maggiori e quindi in grado di offrire una maggior autonomia.

  • shares
  • Mail