Taylor Swift dice sì ad Apple Music per l'album 1989

taylor-swift-2.jpg

Tutto è bene ciò che finisce bene. Dopo la polemica dei giorni scorsi, Taylor Swift ha detto sì ad Apple Music per l'esecuzione in streaming del suo album 1989, inizialmente escluso dalla cantante a causa delle politiche di Apple sui pagamenti agli artisti durante il periodo di prova della piattaforma.

Il rapido cambio di idee effettuato dall'azienda americana ha fatto sì che Taylor Swift riconsiderasse anche la sua posizione, come annunciato da lei stessa via Twitter:


La star ha comunque tenuto a precisare attraverso lo stesso social network che non si tratterà di un'esclusiva come quelle che altri stanno sottoscrivendo in queste ore, ma al di là di questo aspetto per Apple si tratta sicuramente di una buona notizia in vista del lancio ufficiale del servizio, fissato per il 30 giugno.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail