iTunes 12 e iOS 8: risolvere i problemi di sincronizzazione

Se iTunes 12 e iOS 8 fanno le bizze, ecco qualche consiglio con cui risolvere i problemi di sincronizzazione con iPhone e iPad

.

problemi_sincronizzazione_ITunes12_ios8


Se l'ultima versione di iTunes si pianta mentre tentate di sincronizzare un iPhone o un iPad aggiornati ad iOS 8, niente panico. Si può risolvere con pochi passaggi.

In qualche caso, i titoli delle canzoni vengono copiati ma non si riesce a riprodurle sui dispositivi mobili; in qualche altro caso, invece, iTunes si blocca completamente, costringendo ad un'uscita forzata. A prescindere da quale sia il vostro problema, ecco una scaletta di cose da fare prima di tentare la strada estrema del ripristino:


  • Se non lo avete ancora fatto, aggiornate il dispositivo iOS all'ultima versione (Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software).

  • Se non lo avete ancora fatto, aggiornate anche iTunes all'ultima versione (attraverso gli Aggiornamenti del Mac App Store).

  • Connettete il dispositivo al computer con il cavo USB, anche se avete configurato la sincronizzazione WiFi.

  • Selezionate il dispositivo in iTunes, togliete la spunta alla sincronizzazione WiFi (ricordatevi di fare clic su Applica) e mettetela invece su Impedisci a iPod, iPhone, iPad di sincronizzare automaticamente in Preferenze > Dispositivi. Poi date Ok.

  • Chiudete iTunes, Disconnettete il dispositivo iOS dal computer e riavviatelo.

  • Riaprite iTUnes e riconnettetelo col cavo USB.

  • Riaprite iTUnes, selezionatelo in alto a sinistra e riabilitate la sincronizzazione WiFi, se lo desiderate. Quindi fate clic su Applica.

D'ora in avanti la sincronizzazione dovrebbe tornare a funzionare senza intoppi.

Qualche consiglio

Considerate che in generale la sincronizzazione WiFi è sempre stata un po' debole e poco affidabile; col cavo di solito si hanno molte meno seccature. E tenete anche a mente che la sincronizzazione manuale (spunta su Gestisci manualmente musica e video) è sempre più solida della sincronizzazione automatica. Questo significa che dovrete trascinare a mano le playlist e i film che volete sui dispositivi, ma d'altro canto vi risparmierete un sacco di noie.

Se neanche così risolvete, tentate sempre la strada à la Windows: riavviate il Mac, cambiate porta USB o cavo. Ma se i problemi persistono, il ripristino è la strada obbligata. E in bocca al lupo.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: