Final Cut Pro X: prime sorprese


Pochi minuti fa abbiamo annunciato il rilascio definitivo di Final Cut Pro X, Motion 5 e Compressor 4. A quanto pare il Mac App Store ha già cominciato ad evadere i primi acquisti, sebbene alcuni utenti non siano felici come altri.

I possessori di Mac Pro di prima generazione con schede video ATI non potranno acquistare/installare/usare il nuovo software. Questi utenti, all'atto dell'acquisto su Mac App Store, si vedono bloccati da un messaggio che gli comunica l'incompatibilità del software con la loro scheda video (ATI Radeon HD 2600).

Alcuni utenti, un po' indisposti, hanno subito contattato Apple la quale ha risposto che l'unica soluzione è l'acquisto di un kit di upgrade NVIDIA GeForce GT 120 per Mac Pro (early 2009) alla cifra di $149 con 1-2 settimane di attesa. La notizia positiva è che il controllo della compatibilità hardware venga eseguito prima di ultimare l'acquisto e quindi l'addebito in carta di credito.

Altri utenti invece, quelli fortunati, hanno già installato il software e cominciato a segnalare un po' di informazioni. Le impressioni generali sono positive: interfaccia rinnovata radicalmente, uso dei dispositivi esterni più comodo.

Alcuni blog hanno anche parlato del segnale di un imminente introduzione di dispositivi Blu-ray nella linea Mac Pro. Tutto è dovuto ad un messaggio relativo all'esportazione dei filmati nei diversi formati (blu-ray compreso). Peccato che lo stesso avviso era presente anche nella versione precedente del software.

  • shares
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: