Project Spartan: lo store web alternativo all'Apple App Store progettato da Facebook

facebook

Proseguono le rivelazioni sui progetti, una volta segreti, che Zuckerberg e tutta la compagnia legata a Facebook preparavano: tra questi spicca uno store web alternativo all'Apple App Store per i terminali con iOS. L'idea era stata ribattezzata Project Spartan ed era fondamentalmente un framework per app di tipo social che lavorano all'interno dell'ecosistema Facebook.

Secondo quanto riporta TechCruch:

Secondo quanto abbiamo compreso, Project Spartan è il nome in codice di una nuova piattaforma Facebook pronta al lancio. Si basa interamente su HTML5 e l'obiettivo è quello di raggiungere 100 milioni di utenti in un settore chiave: quello mobile. Più nello specifico, il target iniziale è sorprendente ed incredibile: Safari. Sì, Facebook sta per lanciare una piattaforma mobile pensata per lavorare specificamente su iPhone (e iPad), ma non verrà distribuita tramite App Store come applicazione nativa, sarà interamente in HTML5 e lavorerà in Safari. Perchè? Perchè è un'area del terminale che Facebook sarebbe in grado di controllare.

Facebook non lo ammetterà mai, ma quelli vicini al progetto credono che l'intenzione sia molto chiara: utilizzare i terminali Apple contro la compagnia per rompere il predominio che ha sulla distribuzione delle applicazioni mobile. Con circa 700 milioni di utenti, Facebook si sente nella posizione di affrontare il meccanismo di distribuzione dell'App Store.

Facebook quindi non collabora con Apple, ma pensa di sfidarla e vincere proprio nel territorio in cui Cupertino sembra invincibile. Al momento lavorano sul progetto più di 80 sviluppatori.

[Via TechCrunch]

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: