Ufficiale: Disney compra Pixar. Ruoli importanti per Jobs

Steve Jobs and Robert IgerFino a ieri era certo, ora è anche ufficiale: Disney ha acquistato Pixar per il valore di 7,4 miliardi di dollari, pagandoli tutti in azioni. Steve Jobs ha così acquisito un ruolo importante nella casa dello zio Walt, e si unirà alla direzione. Il vicepresidente di Pixar, John Lasseter, diventerà capo degli uffici creativi degli studios di Disney, e sarà membro anche del Walt Disney Imagineering (la branca dedicata alla creazione dei parchi a tema). Steve Jobs ha già commentato in alcune interviste l'accordo, accennando anche ad un ruolo di Apple...


Infatti, quando è stato chiesto al CEO di Disney (Iger) se questo accordo porterà a dei cambiamenti alla relazione nata con iTunes la risposta è stata generica: "L'obiettivo, prima di ogni cosa, è quello di fare dei bei film. Il resto andrà avanti da solo (...) In ogni caso Disney è aperta a qualunque tecnologia che possa distribuire contenuti in tempi ridotti e costi ridotti".

Jobs, invece, sembrava già più aperto: "Puoi vedere il tuo film preferito tre, quattro, cinque volte nella tua vita. Ma quando parliamo di un buon film di animazione, allora i tuoi figli potrebbero guardalo dozzine o centinaia di volte (...) la possibilità di vederlo su altri device potrebbe giocare un ruolo importante, e rispondere ad una domanda delle famiglie che vogliono vedere le pellicole in molti posti e su diversi dispositivi".

Secondo Iger "Steve sarà una voce importante in vari ambiti interni a Disney, e credo sia una cosa positiva". Quando Jobs invitò Disney nell'iTunes Music Store per vendere video, contattò direttamente Iger, con il quale ha un rapporto amichevole da diversi anni.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: