Apple abbandona la gamma Xserve

Xserve

Dal 31 gennaio 2011, i prodotti della linea Xserve non saranno più né prodotti, né venduti da Apple. Così facendo, la casa di Cupertino si lascia alle spalle un altro prodotto della sua linea "professionale"; non rimane più che il Mac Pro fra i computer ad alte prestazioni della mela.

Questo abbandono era da prevedere, dato che gli Xserve non sono mai state macchine molto competitive, in particolare rispetto alle loro controparti che montano Linux. Rimane comunque un duro colpo per tutti coloro che hanno investito in infrastrutture di server Mac OS X.

Come alternativa per avere un server con Mac OS X, non resta che installare batterie di Mac mini o dei Mac Pro; tutte attrezzature che occupano più spazio rispetto agli Xserve e quindi che costa più caro alloggiare nei data-center. Per aiutare alla transizione da Xserve ad altri sistemi, Apple ha messo online un documento nel quale apprendiamo che per sostituire un solo Xserve saranno necessari da 3 a 30 Mac mini.

  • shares
  • Mail
50 commenti Aggiorna
Ordina: