Siri, Apple lancia la voce neutra senza genere

Con iOS 15.4 arriva un’altra novità: la voce di Siri, almeno nella versione USA, sarà senza genere. Né femminile, né maschile.

Non solo feature antistalking per AirTag, Tap to Pay e sblocco Face ID con mascherina. Con iOS 15.4 arriva un’altra piccola ma significativa novità: la voce di Siri, almeno nella versione USA, sarà senza genderless cioè senza genere: né evidentemente femminile, né maschile.

Si chiamerà “Quinn” e costituirà la quinta voce disponibile in inglese USA. Puoi ascoltarla nel tweet qui di seguito.

La sua caratteristica principale è che non è riconducibile in modo netto né a un parlante uomo, né ad una donna. E si tratta di una precisa scelta, fatta nell’ottica di offrire una serie più diversificata di opzioni per il proprio assistente virtuale. Non a caso, l’anno scorso ha aggiunto due opzioni della comunità afroamericana prendendo in prestito la voce di attori di colore.

“Siamo emozionati di introdurre una nuova voce di Siri per gli anglofoni che darà agli utenti maggiori opzioni per scegliere la voce che preferiscono” ha spiegato Apple ad Axios. “Milioni di persone in tutto il mondo si appoggiano a Siri per portare a termine le cose, per cui lavoriamo per rendere la differenza più personalizzata possibile.”

Una curiosità. A quanto si legge, la voce Quinn apparterebbe in effetti a un membro della comunità LGBTQ+; tuttavia , Apple non ha fornito ulteriori ragguagli a riguardo.

Ti potrebbe interessare