FIFA Mobile, EA contro la Russia: via nazionale e club dal gioco

Electronic Arts ha comunicato ufficialmente che sta provvedendo alla rimozione da FIFA 22 e FIFA Mobile della nazionale russa e dei club russi.

Anche le aziende impegnate nel settore tecnologico e videoludico si stanno muovendo in seguito all’invasione dell’Ucraina che l’esercito russo, su ordine di Vladimir Putin, porta avanti ormai da una settimana circa. L’ultimo comunicato porta la firma di Electronic Arts, che ha annunciato importanti novità per il suo titolo di punta, ovvero FIFA 22.

Il publisher statunitense ha dichiarato ufficialmente che sta rimuovendo da FIFA 22, FIFA Mobile e FIFA Online la nazionale russa e i club russi. Una decisione che si allinea a quella dei partner di EA, ovvero FIFA e UEFA. L’aggiornamento (se così può essere definito) è in dirittura d’arrivo, ma nei prossimi giorni potrebbero esserci anche altre novità.

Di seguito il comunicato diffuso sulle principali piattaforme social:

EA Sports è solidale con il popolo ucraino e come tante voci in tutto il mondo del calcio, chiede la pace e la fine dell’invasione dell’Ucraina.

In linea con i nostri partner FIFA e UEFA, EA Sports ha avviato i processi per rimuovere la nazionale russa e tutti i club russi dai prodotti EA Sports FIFA compresi FIFA 22, FIFA Mobile e FIFA Online. Stiamo anche valutando attivamente cambiamenti relativi ad altre aree dei nostri giochi.

Terremo le nostre community aggiornate su qualsiasi azione intrapresa e ringraziamo i giocatori per la loro comprensione mentre lavoriamo su questi aggiornamenti.

Restando in ambito videoludico, che in un modo o nell’altro riguarda anche l’ecosistema Apple, il vice primo ministro dell’Ucraina Mykhailo Fedorov ha chiesto – con un documento ufficiale – a tutte le compagnie impegnate in questo settore (quindi Sony, Microsoft e via dicendo…) di intervenire sospendendo temporaneamente gli account degli utenti russi e bielorussi sulle piattaforme di gioco, tra cui PlayStation e Xbox.

@Xbox @PlayStation

Siete sicuramente a conoscenza di ciò che sta accadendo ora in Ucraina. La Russia ha dichiarato guerra non solo all’Ucraina, ma a tutto il mondo civilizzato. Se supportate i valori umani, dovreste lasciare il mercato russo!

Nelle scorse ore Apple ha preso una serie di provvedimenti nei confronti del mercato russo. Oltre alle limitazioni di Apple Pay e alle modifiche di Mappe, il gigante di Cupertino ha sospeso la vendita di tutti i suoi prodotti in Russia.

Ti potrebbe interessare