Addio Adobe Flash: ecco come disinstallarlo dal Mac

Dal 12 gennaio 2021, Adobe Flash smettere ufficialmente di funzionare. Ecco come disinstallarlo del Mac, se ancora non l’avete fatto.

Parliamo di

È dal 2017 che Adobe ha annunciato la cessazione dello sviluppo di Flash, l’amato-odiato plugin per browser che in tanti anni ci ha regalato chat, giochi e webcam senza installazione, al costo di ventole a manetta e crash continui. E ora quell’epoca giunge formalmente al termine: ecco come procedere alla disinstallazione di Flash su Mac se ancora non l’avete fatto.

La data fatidica è il 12 gennaio 2021. Dopodiché, anche l’ultima versione del software Adobe cesserà di funzionare su tutti i sistemi operativi e computer del mondo. La novità non dovrebbe avere grosse ripercussioni sugli utenti, poiché gran parte dei contenuti del Web costruiti in Flash sono già migrati da tempo verso altre piattaforme più moderne e sicure.

Un Rapporto Tribolato

Apple non ha mai fatto segreto di odiare profondamente Flash, tant’è che questa tecnologia non è mai uscita dal reame del Mac per approdare su iPhone e iPad, e questo per precisa volontà di Cupertino. Ricordiamo ancora quando, nel 2010, Steve Jobs tuonò davanti la stampa affermando che Flash era una “tecnologia morta”, instabile e lenta, capace di prosciugare la batteria dei dispostivi mobili.

Senza contare le numerose vulnerabilità a cui ci ha sottoposto nel corso del tempo. Vulnerabilità che hanno tenuto occupato per anni gli ingegneri Apple e Microsoft, nel tentativo di proteggere l’utenza.

D’ora in avanti però, Adobe stessa parla di Flash come di software deprecato, e pertanto ne consiglia l’immediata disinstallazione.

Disinstallare Flash su Mac

Disinstallare Flash su Mac

Negli ultimi mesi dovreste aver notato un messaggio di Adobe Flash che ciclicamente compare sullo schermo e invita a procedere con la disinstallazione del plugin; se ancora non avete dato ok, potete cercare l’utility Flash Uninstaller con Spotlight su Macintosh HD e seguire le istruzioni su schermo (vi verrà chiesto di immettere le credenziali di amministratore).

Se non la trovate, o temete che su disco possano esserci rimasugli di un’installazione corrotta, scaricate il programma ufficiale di disinstallazione di Adobe Flash Player:

Avviatelo, e seguite le istruzioni su schermo. Dopodiché, se lo desiderate, potete verificare che la disinstallazione sia andata a buon fine aprendo questa pagina Web del sito Adobe. E se in futuro vi dovesse capitare un avviso di “aggiorna Flash” ora sapete che si tratta sicuramente di malware o truffe.

Ti potrebbe interessare