Come abilitare il tethering su iPhone OS 3.0

iPhone 3G tethering

Com'è ormai noto, con iPhone OS 3.0, disponibile a partire dal 17 giugno, sarà possibile abilitare nativamente (e senza bisogno di ricorrere al jailbreaking), il tethering. Sarà quindi possibile utilizzare iPhone, connesso al proprio computer via USB o Bluetooth, come modem.

La funzione sarà utilizzabile, tuttavia, solo in caso la possibilità sia espressamente prevista dal proprio operatore (e c'è da vedere se i diversi operatori sceglieranno di renderla possibile a pagamento o meno).

Per chi volesse provare questa possibilità già da ora (il metodo funziona anche con la versione Gold Master rilasciata agli sviluppatori in occasione del WWDC 2009), è possibile abilitare la funzione, con qualunque operatore, mediante un apposito sito web.

Una volta inserito l'indirizzo e-mail di una casella controllabile dal proprio dispositivo e scelto il proprio operatore, si riceverà sulla propria casella un file che configurerà automaticamente, una volta installato, il tethering. Sarà a questo punto possibile attivarlo da Impostazioni->Rete->Tethering Internet. Tra le interfacce di rete in Mac OS X, apparirà sia quella del modem via USB che quella del modem via Bluetooth.

L'operazione non richiede jailbreak o modifiche ai contenuti del dispositivo ed è assolutamente reversibile, rimuovendo successivamente il profilo da Impostazioni->Generali->Profili.

Abilitare il tethering su iPhone OS 3 Abilitare il tethering su iPhone OS 3 Abilitare il tethering su iPhone OS 3 Abilitare il tethering su iPhone OS 3

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: