Id Software: Apple impegnata nel gaming


I giochi su Mac OS X sono da sempre la spina nel fianco dei Mac User. La mancanza cronica di un team specifico dedicato a quest'aspetto e la lentezza nel seguire i bisogni degli sviluppatori di giochi - dice Todd Hollenshead, CEO di Id Software - sono un problema storico. Ma ora, afferma, le cose stanno cambiando.

In una intervista su Kikizo, infatti, Hollenshead parla dei titoli in sviluppo, di Rage - il nuovo motore grafico della società -, e del futuro dell'industria del gaming. Dice:



I ragazzi in Apple disapproveranno quanto sto per dire, ma i fatti sono i fatti; ed i fatti sono che, nel corso negli anni, Apple ha mostrato un interesse nel gaming salvo poi non seguirlo affatto.

Secondo Hollenshead, però, la presenza stessa di sviluppatori provenienti da Electronic Arts e Id Software al WWDC 2007 è una prova del fatto che, almeno a parole, Apple si stia seriamente impegnando con l'industria dei videogiochi. Inoltre, ribadisce come Cupertino si stia dimostrando sempre più collaborativa ed interessata, fornendo attivamente aiuto, spesso nella forma di un manipolo di ingegneri inviati direttamente alla sede di Id Software. Studiate assieme le necessità della società, Apple si è detta pronta a supportare per il futuro tutte le tecnologie di cui hanno bisogno.

L'ultimo tassello del puzzle, infine, è dato dalla transizione della piattaforma Mac su Intel: perché con l'hardware attuale non è più necessario avere a che fare con le (sic!) "stranezze dell'architettura Power PC" e tutto è diventato molto più semplice da gestire.

[Via Macworld]

  • shares
  • Mail
22 commenti Aggiorna
Ordina: