Nuovi iMac: Montevina Inside?

Uno sguardo alla pagina dedicata lo conferma: sul sito Intel attualmente non è presente a listino nessuno dei processori montati nei nuovi iMac recentemente aggiornati. L’ipotesi è dunque che Intel abbia privilegiato Apple e che le abbia fornito in anteprima la serie di CPU previste per il lancio di Centrino 2, nome in codice Montevina.Processori


Uno sguardo alla pagina dedicata lo conferma: sul sito Intel attualmente non è presente a listino nessuno dei processori montati nei nuovi iMac recentemente aggiornati. L’ipotesi è dunque che Intel abbia privilegiato Apple e che le abbia fornito in anteprima la serie di CPU previste per il lancio di Centrino 2, nome in codice Montevina.

Processori con velocità di 3,06, di 2,8 o di 2,6 GHz con bus a 1066MHz, e cache L2 da 6MB non solo non sono disponibili ancora ufficialmente per gli altri produttori, ma sono anche i numeri e le specifiche preannunciate per la futura architettura Montevina, il cui lancio era previsto per Maggio, Giugno di quest’anno.

Se ciò venisse confermato,vorrebbe dire che ancora una volta Apple è riuscita a strappare un’esclusiva dall’amica Intel che le consente di immettere sul mercato prodotti tecnologicamente all’avanguardia e non immediatamente replicabili dai competitor.

[Via HardMac]

Ti potrebbe interessare